Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Blocco del traffico ad Alessandria da venerdì 24 a lunedì 27 novembre per diverse categorie di veicoli

Da venerdì 24 fino a lunedì 27 novembre traffico interdetto nell'area del centro storico cittadino a causa del "semaforo arancione" rispetto alla presenza di polveri sottili. Il provvedimento è scattato per l'adesione di Alessandria al cruscotto regionale e ai relativi provvedimenti correlati
ALESSANDRIA - Da venerdì 24, a lunedì 27 novembre vigerà in Alessandria il blocco del traffico nelle zone centrali interne agli spalti, per i veicoli adibiti al trasporto di persone dotati di motore diesel con omologazioni fino all’EURO 4 (Direttiva 98/69/CE) dalle ore 8.30 alle ore 18.30.

Il divieto di circolazione riguarderà anche — dalle 08.30 alle 12.30 — i veicoli adibiti al trasporto merci (categoria N1, N2, N3) dotati di motore diesel con omologazioni fino all’EURO 3/III (Direttiva 98/69/CE e Direttiva 99/96/EC).

Il Sindaco della Città di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco, ha firmato giovedì 23 novembre l’Ordinanza dopo la comunicazione del superamento dei limiti di “polveri sottili” per quattro giorni consecutivi che hanno determinato il raggiungimento del “semaforo arancione” sul cruscotto regionale, normato con Deliberazione Regionale n. 42- 5805 del 20 ottobre 2017.

Si tratta del primo livello di allerta e le limitazioni alla circolazione veicolare riguarderanno specificamente l’area del centro storico di Alessandria, ossia quella ricompresa fra le direttrici seguenti (che resteranno percorribili): lungotanaro Solferino, spalto Rovereto, spalto Marengo, via Claro, via 1821, corso Lamarmora, piazza Valfré, corso 100 Cannoni, corso Crimea, Spalto Borgoglio).

Sono previste deroghe per i veicoli utilizzati per finalità di tipo pubblico o sociale (Forze dell’Ordine, Soccorso Sanitario, Pronto intervento) e per il trasporto di disabili e malati.

Analogamente, come previsto dalla citata Deliberazione regionale, vigerà il divieto di utilizzo di stufe a pellets (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) con prestazioni energetiche ed emissive non in grado di rispettare i limiti previsti.

Inoltre vigerà il divieto assoluto di accendere falò, barbecue e fuochi d’artifico.

Il limite delle temperature previste dagli impianti di riscaldamento nelle abitazioni e negli spazi degli esercizi commerciali è di 19°.

Infine, tutti i veicoli non potranno sostare con il motore acceso.

L’indicatore “semaforico” costantemente aggiornato è consultabile sulla pagina internet dedicata presente all’indirizzo:
www.arpa.piemonte.it/export/bollettini/cruscotto.pdf
e curata, su dati Regionali e di ARPA-Piemonte.
Informazioni significative sono inoltre consultabili nella sezione del sito web del Comune di Alessandria all’indirizzo:
www.comune.alessandria.it/servizi/ambiente-e-salute/ambiente/la-qualita-dellaria
(Pagina curata dall’Assessorato alle Politiche per l’Ambiente – Servizio Comunale Tutela dell’Ambiente).
23/11/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Il gioiello di Cerreto
Il gioiello di Cerreto
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Villalvernia ricorda le bombe
Villalvernia ricorda le bombe
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Tortona domenica 3 dicembre
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Tortona domenica 3 dicembre
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè  "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè "Movie Blues"
-->