Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Palazzo Borsalino: top nella qualità della didattica, flop per gli spazi inadeguati

Il rapporto Censis sulla qualità delle Università italiane vede il Dipartimento di giurisprudenza e scienze politiche ai primi posti a livello nazionale. Resta l'annoso problema degli spazi, a cui porre rimedio il prima possibile: "Ci sono ancora gli scatoloni dei cappelli..."
ALESSANDRIA - “I risultati premiano il lavoro certosino degli ultimi anni”. Il balzo in avanti nella classifica ‘di qualità’ accademica del Censis premia il Dipartimento di Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali (Digspes) dell’Università del Piemonte Orientale ospitato a Palazzo Borsalino e retto dal professor Salvatore Rizzello. l’Istituto di statistica ha stilato l’annuale classifica nazionale, prendendo a riferimento alcuni dati sulla ‘regolarità’ dei laureati, sul tasso di abbandono tra il primo e il secondo anno di studi, le carriere dei laureati, i rapporti internazionali sia in entrata sia in uscita.

A livello nazionale il Dipartimento è al quarto posto su 48 se si considera solo giurisprudenza, con un incremento di ben 15 posizioni rispetto ad un anno fa. “Nonostante le difficoltà oggettive sulla mancanza di spazi e servizi agli studenti”, continua Rizzello, “La qualità della didattica e l’attenzione verso il rapporto docentre-studente danno i suoi frutti”.

L’ottima performance di ‘Palazzo Borsalino’ dovrà essere tenuta in considerazione dal nuovo Rettore, nel cui programma c’è proprio una particolarfe attenzione verso l’attività universitaria alessandrina. A scanso di equivoci Rizzello enfatizza: “Speriamo che da parte delle Istituzioni e dell’Ateneo ci sia un supporto maggiore...”.

La statistica Censis prosegue con altri indicatori incoraggianti, a dimostrazione della qualità degli insegnamenti che si riverberano sulle carriere dei laureati.
L’UPO è decima (su 40) in fatto di lauree socie-economiche, 14 su 40 tra quelle socio-politiche.

I risultati confortanti sono spiegati anche dalla capacità multidisciplinare post riforma Gelmini. La necessità di fondere Giurisprudenza e Scienze Politiche di allora è diventata la virtù di avere un Dipartimento moderno, ibrido, in cui si formano laureati ‘moderni’.

Lavori in corso a Palazzo Borsalino. “Non ho novità”. Rizzello commenta laconico sull’andamento dei lavori, e non può che concludere con una speranza, quella che il trasloco possa terminare entro l’estate, come promesso. “Da un mese e mezzo è tutto fermo, ci sono ancora gli scatoloni dei cappelli”

Alessandria città Universitaria. Il recente accordo stipulato non soddisfa il direttore del Digspes: “E’ solo annuale, per 22 posti letto. Il mio progetto ne prevedeva 80, con attivazione contestuale della mensa, biblioteca, auditorium, sale studio. Tutti locali esistenti che avrebbero solo avuto bisogno di piccole manutenzioni. L’augurio è che sia solo un inizio”. 
18/07/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
-->