Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Uffici via San Giovanni Bosco: "non un affare averli acquistati. Ora facciamo il possibile"

Dopo la notizia dei “lavori urgenti” affidati dal Comune per gli uffici di via San Giovanni Bosco, l'assessore Giovanni Barosini spiega – relazione tecnica alla mano – quali saranno i primissimi interventi per permettere la riapertura al pubblico il 3 settembre. Di non facile e immediata realizzazione la soluzione contro i piccioni
 ALESSANDRIA - “Entro pochi giorni la ditta Ciadit incaricata dall’Ufficio Igiene e sanità pubblica eseguirà una disinfestazione per risolvere il problema delle pulci”. Queste sono le considerazioni nella relazione tecnica del Comune di Alessandria sulla condizione degli uffici comunali di via San Giovanni Bosco che riapriranno all'utenza il 3 settembre, con l'inizio anche degli asili nido e del servizio relativo alla “Istruzione”. “Stiamo cercando di porre rimedio al problema delle infiltrazioni con interventi sulla copertura sulle gronde e sui canali e all’occorrenza anche con spurghi delle condutture fognarie”.

Più difficile il problema dei piccioni: “non è di facile ed immediata soluzione in quanto un lato del capannone non ha il tamponamento perimetrale e i portoni i d’ingresso vengono lasciati aperti per motivi di servizio; verrà comunque eseguita una pulizia del guano e ci adopereremo per contrastare il fenomeno” si legge. Sembra invece andato a buon fine l'attacco ai topi: “ci risulta che il problema dei topi non sia stato più sollevato per cui le trappole messe a suo tempo sono state efficaci”. Ma si continua comunque a vigilare.

Da ultimo: “abbiamo chiesto alla Rekeep (ex Manutencoop) di chiudere le crepe nei bagni e di sostituire i vetri rotti all’ingresso verificandone le cause (il servizio ‘manutenzione edifici pubblici’ pare non abbia più ricevuto alcuna segnalazione di vetri rotti). Comunque non vi sono problemi strutturali tali da ritenere la struttura inagibile”. Infine “come già emerso durante la Commissione sviluppo del territorio (del mese di maggio) il problema amianto è sostanzialmente sotto controllo”.

Sulla condizione di quello stabile di proprietà comunale è tornato a parlare anche l'assessore Giovanni Barosini: “siamo ben consapevoli che occorrerebbero ingenti investimenti, mai posti in essere e che compatibilmente con i bilanci comunali proveremo a programmare, considerandoli assolutamente prioritari per la sicurezza di tutti, lavoratori e cittadini utenti. Nel frattempo i nostri uffici tecnici sono stati investiti delle varie criticità e si sono già attivati. Insomma, tutto ciò che rientri nelle nostre possibilità lo stiamo facendo. Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che evidentemente sopportano i vari disagi…”. Ma non manca anche di qualche critica sull'operazione fatta a suo tempo, quella di acquisto del cosiddetto Municipio 2: “Certamente non è stato un affare, per il nostro Comune, acquisire all’epoca una struttura così complessa e malmessa. Non mi appare, vista oggi, una felice operazione. Ora ce la ritroviamo...e facciamo il possibile”
19/08/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Pattinaggio artistico Aurora
Pattinaggio artistico Aurora
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
-->