Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Arquata Scrivia

Le cause della morte di Igina svelate dall'autopsia

Le cause della morte di Igina Fabbri saranno probabilmente svelate dall'autopsia eseguita nei giorni scorsi sul corpo della donna rimasta con i polsi legati nella casa disabitata di località Pessino, ad Arquata Scrivia
ARQUATA SCRIVIA – Le cause della morte di Igina Fabbri saranno probabilmente svelate dall'autopsia eseguita nei giorni scorsi sul corpo della donna, trovata con i polsi legati nella casa disabitata di località Pessino, ad Arquata, la scorsa settimana. 
Il medico legale, incaricato dal pubblico ministero, si è preso una sessantina di giorni per stendere la relazione in cui spiegherà probabilmente cosa è avvenuto alla settantunenne ogininaria di Genova.

La donna fu trovata dal figlio, Mauro Traverso, nel tardo pomeriggio di martedì scorso, su una brandina nell'atrio della villa di Pessino. Era ancora viva, anche se in stato di semi incoscienza. La casa era disabitata da tempo, senza riscaldamento e senza elettricità. 
Il figlio avrebbe riferito ai carabinieri di averla trovata con i polsi legati da una fascetta di plastica. A portarla a Pessino sarebbe stato lo stesso Traverso, il giorno prima. Lei, ha riferito, voleva dare una sistemata alla casa, in vendita.

Cosa sia accaduto nelle ultime 24 ore lo stabilirà l'inchiesta. Il medico legale potrà intanto chiarire le cause della morte. Si ipotizzò fin da subito l'ipotermia, l'abbassamento della temperatura del corpo esposto per troppo tempo al freddo. L'indagine prosegue anche se, al momento, non risultano esserci indagati. 
13/02/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
-->