Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Gatto lasciato morire perch stava male

Una guardia zoofila intervenuta per tentare di salvare un gatto, gettato in un sacchetto di plastica, probabilmente perch stava male. L'animale morto poco dopo, dal veterinario
CRONACA – Una racconto tanto crudo quanto reale quello della guardia zoofina Gabriele Merlo, chiamata per salvare un gatto, gettato in un sacchetto di plastica e lasciato agonizzante per giorni. Il sacchetto era vicino ad alcune case, in una paese dell'alessandrino. Forse si sarebbe salvato se i passanti non avessero fatto finta di nulla. Ecco il racconto di Gabriele.
"Ieri sera mentre cenavo, mi è arrivata una segnalazione circa un gattino che stava male in una cittadina dell'alessandrino (Piemonte). Ho chiesto se fosse stato investito ma la persona mi ha risposto :"sta solo male".
Mollo tutto e mi reco sul posto: il gatto (bellissimo) era in un sacchetto dell'immondizia, stava molto male, respirava a fatica ed aveva il muso e gli occhi ricoperti di larve di mosche.
Con questo caldo, era completamento disidratato. Sicuramente era molto tempo che era stato buttato via, sotto il sole.
Il micio era agonizzante a breve distanza dalla porta di ingresso di varie case per terra, in un sacchetto dell'immondizia.
Ad un certo punto mi si avvicina un tizio che mi dice di lasciare il gatto perché era morto, rispondo che il gatto è vivo e che è una vergogna nonché un reato buttare letteralmente via un gatto perché malato.
Il tizio va via sbuffando e dicendo: "che si sarebbe dovuto fare ma va".
Nessuno e dico nessuno si è preso il disturbo di prendere questa povera creatura e portarla da un veterinario. nessuno!
Ho portato subito il micio in una clinica veterinaria h24 ma è morto poco dopo che il veterinario gli ha somministrato un tranquillante per poterlo pulire dalle larve delle mosche e fargli una prima terapia.
Il veterinario ha sentito una massa nel ventre. Un gattino lasciato morire di sete e di fame in mezzo alla strada, sotto un sole cocente, buttato via in un sacchetto dell'immondizia, con le persone che gli passavamo accanto e lo guardano morire con le mosche che lo riempivano di larve".
24/07/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
-->