Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Ancora neve sulla provincia

Diversi disagi in Provincia. Ad Alessandria un'ordinanza del sindaco ha sospeso le attività didattiche nelle scuole per la giornata di venerdì 31 gennaio. Scuole chiuse a Mornese, Vignole Borbera e Arquata Scrivia [AGGIORNAMENTI]
PROVINCIA - 18:30 Venerdì 31 gennaio attività didattica sospesa 
E' di pochi minuti fa la notizia che domani, venerdì 31 gennaio, l'attività didattica di tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale di Alessandria sarà sospesa. La sospensione, tuttavia, permette di mantenere un presidio di insegnanti in grado di accogliere gli alunni che, per problemi famigliari, non potessero rimanere a casa. La sospensione si protrarrà per le sole ore scolastiche mattutine ed il servizio mensa si intende sospeso. Attività didattica sospesa anche a Mornese, Vignole Borbera e Arquata Scrivia

Il Comune di Alessandria ricorda ai cittadini che restano in vigore le ordinanze permanenti che disciplinano lo sgombero della neve nelle città e nei sobborghi e obbligano i veicoli a circolare con pneumatici da neve e ghiaccio oppure con le catene a bordo. È, inoltre, vietato lo scarico della neve nelle bocchette delle fognature, sui viali e sulle strade.

A causa di due camion che occupano la carreggiata, inoltre, è al momento chiusa la strada provinciale che collega Bosco Marengo a Fresonara. 



16:45
Spartineve e spargisale in azione in Alessandria

Mentre la neve continua a cadere sulla città di Alessandria, si lavora per arginare i disagi. In concomitanza con l'intensificarsi del traffico, alle 18, il servizio di sgombero neve attivato in tarda mattinata sarà sospeso. Nel tardo pomeriggio l'Amiu spargerà nuovamente il sale sulle vie cittadine principali, mentre dalle 20 i mezzi spartineve riprenderanno ad operare nelle rispettive aree di competenza. Gli spalatori, convocati nel pomeriggio dal Cissaca, riceveranno istruzioni preliminari riguardanti la sicurezza, saranno sottoposti alle visite mediche obbligatorie e, se la situazione meteo lo renderà necessario, opereranno già da venerdì 31 gennaio, dalle 7, integrando il lavoro svolto dai dipendenti Amiu. Le nevicate continueranno fino a sera, per attenuarsi durante la notte. La Protezione Civile Comunale, che manterrà aperta la sede di Villa Guerci fino alle ore 23, ha attivato i seguenti numeri di telefono per la segnalazione di emergenze: 0131 512 611/ 0131 56216. Al Comando Vigili è operativo 24 ore su 24 il centralino della Polizia Municipale: 0131/316611.

Continuano intanto i disagi sulla rete autostradale: dal sito delle Autostrade per l'Italia è possibile monitorare ogni ora il traffico, grazie al box video presente nella pagina, in basso a sinistra.  


14:45 Suv ribaltato
La neve sta causando i primi disagi: iniziano a verificarsi i primi incidenti per i mezzi che si mettono in strada. Un suv si è ribaltato all'altezza del Castello di Marengo. Sul posto gli uomini della Polizia Municipale.
 

12:13 Chiusa la "Colla"
Disagi anche sulla strada "Colla" tra Alessandria e Valenza: nessun incidente, ma traffico al momento bloccato da due camion fermi sulla carreggiata, con la conseguente chiusura della strada.


11:40 Sospeso il mercato del giovedì a Novi Ligure
Continuano i disagi per il maltempo. Sulla strada della Lomellina, tra Novi e Gavi, è infatti stato rimosso un albero, caduto a causa delle ingenti nevicate. Il mercato del giovedì a Novi Ligure, invece, è stato sospeso causa neve.


10:40 Altri disagi nell'ovadese
Mentre ad Alessandria sembra che la nevicata si stia esaurendo, continuano i disagi alla circolazione, soprattutto nel novese e nell'ovadese. Sulla provinciale 456, che collega Ovada e Molare, i Vigili del Fuoco sono intervenuti per sgomberare la strada dopo che un camion era rimasto bloccato in curva a causa della neve. La circolazione prosegue a rilento in tutte le strade, anche se non si segnalano ulteriori particolari disagi.

Arpa Piemonte, intanto, ha diramato un aggiornamento sulla situazione meteo. Persistono le condizioni di maltempo sulla regione per la presenza di un'area di bassa pressione sul Mediterraneo occidentale che apporta flussi miti e umidi dai quadranti meridionali. Attualmente sta nevicando debolmente sui rilievi meridionali della regione, dove, dal pomeriggio di ieri si sono accumulati circa una ventina di cm: si misurano 23 cm a Palanfrè (CN) e a Capanne Marcarolo (AL), 17 cm a Priero (CN). Sulle zone di pianura del cuneese si misurano una decina di centimetri.

Le precipitazioni tenderanno ad intensificarsi ed estendersi al resto della regione nel corso della mattinata e saranno nevose a quote basse solo sulle zone a sud del Po. Altrove saranno al più sotto forma di pioggia mista a neve con accumulo al suolo poco o non significativo. I fenomeni tenderanno ad esaurirsi in serata a partire dal settore occidentale mentre persisteranno nel corso della notte sui settori orientali.

Le temperature in pianura, attualmente con valori compresi tra –1°C e 1°C, non sono previste in significativa diminuzione e il rischio di gelate si manterrà basso. Il pericolo valanghe è 3 Marcato sulle zone di confine e su Alpi Liguri e Marittime, 2 Moderato altrove. 


8:00 Ricomincia a cadere la neve 
Le precipitazioni dovrebbero continuare per tutta la giornata di oggi, giovedì 30 gennaio, con un'intensificazione nelle ore centrali, anche se la quota delle nevicate è prevista in rialzo fino ai 400-500m sulle zone a nord del Po. "Sulle pianure settentrionali - comunica l'Arpa Piemonte - le precipitazioni, inizialmente nevose, tenderanno a trasformarsi in pioggia mista a neve, mentre su cuneese, astigiano e alessandrino e sulla collina di Torino le nevicate proseguiranno con ulteriori accumuli intorno ai 10-15 cm a fine giornata, con punte localmente superiori".

A chi si mette in viaggio ricordiamo di prestare attenzione e viaggiare ad una velocità moderata. Triplicate la distanza di sicurezza se la strada è innevata e tenete accese sempre la luci per essere ben visibili agli altri veicoli.
 

Le previsioni, alla fine, si sono rivelate corrette: la nevicata di cui tanto si è parlato nei giorni scorsi si è abbattuta sulla provincia, suscitando anche qualche disagio. Nonostante il cielo azzurro di ieri facesse presagire tutt'altro esito per la giornata di mercoledì 29 gennaio, già dalla tarda mattinata su Alessandria sono scesi i primi fiocchi, che si sono fatti più fitti nelle ultime ore del pomeriggio.

Si segnalano, intanto, i primi disagi causati dalla neve: chiuso il casello dell'A7 a Vignole/Arquata, mentre si registrano lunghe code  nel tratto di strada tra Serravalle e Novi Ligure, con deviazione verso Cassano. Trenta minuti di ritardo anche per il regionale 1745 Torino-La Spezia e per il regionale 21142 Genova-Arquata. 
 
29/01/2014
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
-->