Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

Scarcerato il medico tortonese arrestato per detenzione di esplosivo

Stefano Bazzan ha ripreso la sua attività nello studio di via Emilia. A denunciarlo era stata un'infermiera alla quale il medico di base aveva recapitato una busta contenente un proiettile calibro 7×62 e una lettera anonima di minacce di morte
 TORTONA - A pochi giorni dall'arresto, il medico di base tortonese Stefano Bazzan, 48 anni, è stato scarcerato; l'uomo era stato arrestato dai Carabinieri per detenzione di materiale esplosivo non regolarmente denunciato.

Nella giornata di giovedì 30, dopo che il suo legale Guido Caratti ha esposto le richieste e le ragioni nell'udienza preliminare tenutasi ad Alessandria. Il gip ha disposto la revoca dell'arresto e l'obbligo di dimora a Tortona per il medico, che ha ripreso a lavorare nel suo studio in via Emilia 232.

L'Asl monitora la situazione e potrebbe riproporre la sospensione dell'attività in caso di ulteriori sviluppi negativi processuali della vicenda, ma al momento non è stato disposto alcun provvedimento interno non ritenendo ci siano ragioni per cui il medico non possa svolgere la sua normale attività ambulatoriale.

L'arresto è avvenuto dietro la denuncia sporta da un'infermiera, con la quale un tempo il Bazzan avrebbe avuto una relazione. La denuncia è arrivata in seguito a minacce personali, ricevute lunedì scorso nella forma di una busta, introdotta nella cassetta della posta, contenente un proiettile calibro 7×62 utilizzato per la caccia selettiva e una lettera anonima di minacce di morte. La perquisizione nell'abitazione del Bazzan aveva portato al rinvenimento di diversi grammi di esplosivo e micce, non regolarmente dichiarate.

 

31/01/2014
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Primo cogresso provinciale Uil Tucs dopo 4 anni
Primo cogresso provinciale Uil Tucs dopo 4 anni
Il gioiello di Cerreto
Il gioiello di Cerreto
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Maestre senza laurea in presidio sotto la Prefettura
Maestre senza laurea in presidio sotto la Prefettura
Villalvernia ricorda le bombe
Villalvernia ricorda le bombe
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Tortona domenica 3 dicembre
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Tortona domenica 3 dicembre
-->