Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Scarti edili in un'area 'protetta', scatta la denuncia del NOE

70 mila metri cubi di rifiuti edili su un campo destinato alla coltivazione, e in mezzo ad un'area sottoposta a norme e regole paesaggistiche. I carabinieri del Nucleo Ambientale hanno scoperto e sanzionato il rappresentante legale.
CRONACA - In un'area agreste con vincolo paesaggistico e, sulla carta, destinato ad uso seminativo, una ditta per ora non meglio precisata della provincia di Alessandria ci aveva fatto la sua discarica personale di materiale edile di scarto.

Lo rferisce il NOE dei carabinieri che ha denunictao il legale rappresentante per il reato di esecuzione di opere edili in zona sottoposta a vincolo paesaggistico senza autorizzazione.

La ditta di recupero di rifiuti edili aveva un cumulo di ben 70.000 metri cubi di materie prime, collocato nella zona adiacente il sito aziendale. Visivamente un 'pugno nellocchio' rispetto al panorama paesaggistico circostante. Con i successivi accertamenti catastali e autorizzativi, i militari del nucleo ambientale hanno scoperto i vincoli paesaggistici e punito il responsabile.
 
26/07/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
-->