Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Sull'auto ubriaco e senza patente, dà a Carabinieri un nome inventato

Prima dice ai Carabinieri di aver dimenticato la patente, poi fornisce generalità inesistenti. La patente gli era stata revocata due anni fa. Un altro uomo fermato e denunciato per guida in stato di ebbrezza in pieno centro ad Alessandria
CRONACA - I Carabinieri di Castellazzo Bormida hanno denunciato per false dichiarazioni sull’identità personale un uomo di 46 anni, residente in provincia di Pavia, già noto alle forze di polizia. Intorno alle 2 del 25 settembre la pattuglia, mentre controllava la zona industriale della Micarella, ha incrociato un’auto e, nonostante avessero segnalato al conducente di fermarsi, questo ha continuato la sua corsa. Inseguito e raggiunto il veicolo, l’uomo sembrava alterato dall’abuso di sostanze alcoliche e alla richiesta di fornire la patente di guida, ha detto di averla dimenticata a casa. Chiesto un altro documento di identità, ha detto di non averne al seguito e ha fornito a voce le sue generalità. È stato accompagnato in caserma dove è stato effettuato il controllo con etilometro dal quale risultava un tasso di 0,75 g/l e successivamente, per compilare i verbali, sono iniziati gli accertamenti sull’uomo attraverso le banche dati. Da un controllo, l’uomo con quei dati anagrafici risultava inesistente. Solo a quel punto, l'uomo ha ammesso di avere fornito le generalità fasulle perché sprovvisto di patente in quanto revocata. Infatti, dal controllo in banca dati con le vere generalità risultava, da oltre due anni, la revoca della patente su decreto del Prefetto di Pavia. È stato quindi denunciato per le false dichiarazioni rese e sanzionato amministrativamente per guida senza patente e guida in stato di ebbrezza. L’auto è stata sottoposta a fermo amministrativo e affidata alla depositeria giudiziale.

I Carabinieri del Radiomobile di Alessandria hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un uomo di 32 anni, residente in provincia di Alessandria. Una gazzella del Radiomobile ha fermato l’auto intorno alle 23.30 del 25 settembre in corso Crimea accertando che l’uomo era evidentemente ubriaco e in stato di alterazione psicofisica, visti il forte odore che proveniva dall’abitacolo e il suo atteggiamento durante il controllo. È stato quindi sottoposto al test dell’etilometro che evidenziava un valore di oltre 1,80 g/l circa, cioè oltre tre volte il limite consentito dalla legge. L’uomo è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria, la sua patente di guida immediatamente ritirata, mentre l’auto è stata affidata a una persona in grado di guidare.
26/09/2016
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
-->