Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cultura e Spettacolo

A Bistagno "Studio agri-culturale" e mercato contadino

Dopo il successo del Rural Film Fest, la Gipsoteca Giulio Monteverde di Bistagno e il Gruppo A.R.I. Valle Bormida e Belbo propongono per sabato 27 maggio mercato contadino e artigiano e spettacolo teatrale
CULTURA E SPETTACOLO - Sulla scia del successo ottenuto dal Rural Film Fest rassegna cinematografica a tematica ambientale e contadina tenutasi tra gennaio e marzo scorsi presso la Gipsoteca Giulio Monteverde di Bistagno, il Gruppo A.R.I. Valle Bormida e Belbo, in collaborazione con Comune, Pro Loco e S.O.M.S. di Bistagno presentano "Studio Agri-culturale". Uno spettacolo teatrale con Andrea Pierdicca (voce), Enzo Monteverede (chitarra) e Nicolò Vivarelli (contributi video) per la regia di Antonio Tancredi. 

Appuntamento sabato 27 maggio 2017 alle ore 21,00 presso il cortile della Gipsoteca di Bistagno. 

Studio Agri-culturale è la seconda tappa del percorso teatrale - dopo “Letture recitate in musica” - del Progetto “Viaggio tra Terra e Cielo”.
Sono gli stessi autori a raccontarcelo: “nel tour di 4000 chilometri, 26 tappe e 70 interviste, fatto per il documentario Con i piedi per terra, abbiamo ascoltato le storie e le voci di tanti contadini: artigiani, allevatori, medici, ricercatori... In parallelo abbiamo iniziato anche un altro viaggio tra quegli autori che, come contadini, hanno lasciato nelle loro pagine i semi di un pensiero antico, ricordandoci che nella trama della vita, l’uomo ne possiede solo un filo: e ciò che egli fa alla trama lo fa a se stesso. Le voci dei nostri antenati, insieme a quelle di un’umanità che oggi sta praticando un cambiamento reale, ci indicano una via: il rinnovamento della società dipende dalla cura della terra che dobbiamo tornare a riconoscere come sacra.
Studio Agri-culturale raccoglie frammenti di questi due percorsi, li intreccia insieme creando così un unico viaggio in cui appaiono, di volta in volta, l’umanità di ieri e l’umanità di oggi, mettendole a confronto come in un unico grande convivio”.

Durante lo spettacolo si alterneranno quindi parti recitate e spezzoni del documentario Con i piedi per terra che verrà presentato integralmente e in anteprima nazionale a Torino la sera del 3 giugno alla XX edizione di CinemAmbiente (Torino 31 maggio- 5 giugno 2017). In quell'occasione una delegazione del Rural Film Fest sarà presente al Cinema Massimo di Torino per dialogare assieme agli autori del documentario/spettacolo teatrale e agli organizzatori del festival torinese.

Nel pomeriggio del 27 maggio, a partire dalle 15, il cortile della gipsoteca di Bistagno ospiterà anche un mercato contadino e artigiano con protagoniste, tra le altre, le cascine che hanno partecipato alle riuscitissime degustazioni che hanno accompagnato le proiezioni invernali del Rural Film Fest.

L'ingresso allo spettacolo è libero fino ad esuarimento posti. 
In caso di maltempo lo spettacolo si terrà presso l'attiguo teatro della S.O.M.S.
Per maggiori informazioni si possono seguire le pagine Facebook del RFF, della Gipsoteca e di A.R.I.
23/05/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Nuovi mezzi per la Croce Verde
Nuovi mezzi per la Croce Verde
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
-->