Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Acqui Terme

Tassa di soggiorno per i turisti: sì ma con moderazione

La tassa di soggiorno è ancora un argomento caldo in città: le ultime notizie provenienti dagli uffici degli amministratori comunali parlano di un'applicazione in forma decisamente ridotta e con molte variabili in modo da non allontanare ulteriormente i turisti
L'applicazione della fantomatica tassa di soggiorno ci sarà ma in forma più lieve. Questo è indicativamente l'orientamento dell'amministrazione comunale acquese: la posizione è emersa successivamente ad un incontro tra i rappresentanti di Palazzo Levi e l'Ancot, l'Associazione nazionale che rappresenta i comuni termali. Generalmente gli accordi presi nella riunione tenutasi a Levico Terme parlavano di una complessiva non applicazione della gabella ma le indicazioni fornite dal Governo e dalla Regione Piemonte pendevano in senso opposto.
Ecco perché sulla questione l'ultima parola spetterà ai singoli comuni e le indiscrezioni provenienti da quello acquese parlano, appunto, di un'eventuale introduzione della tassa in forma ridotta. Concretamente vuole dire che nel caso in cui venga utilizzata, questa tassa sarà di un valore pari ad un terzo del minimo, ovvero meno di 2 euro con la seria prospettiva che i minori al di sotto dei 12 anni verranno esentati, così come chi deciderà di restare in un comune termale per un lasso di tempo superiore alla settimana. In aggiunta a questo, ma con ancora dei dettagli da definire, saranno previste delle esenzioni per determinati periodi dell'anno.
Una richiesta inoltrata dall'assessore al turismo del comune acquese, Anna Maria Leprato, direttamente all'assemblea dell'Ancot, riguarda il fatto che i proventi derivati dalla tassa di soggiorno abbiano un vincolo di destinazione sulle attività di promozione turistica. Un aspetto che non va dimenticato è che sarà fondamentale che tutti i comuni aderiscano a questo progetto, in modo tale che non si facciano vicendevolmente concorrenza sulla base dell'applicazione o meno della tassa di soggiorno.
28/09/2011
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
-->