Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Terzo settore: convegno su prospettive ed opportunità della riforma

Grossa partecipazione al convegno “La Riforma del Terzo Settore:prospettive e opportunità” organizzato dal CSV Asti Alessandria
ALESSANDRIA - Si è svolto venerdì 30 settembre ad Alessandria, con una grossa affluenza di partecipanti (oltre 150 gli iscritti) il convegno “La Riforma del Terzo Settore: prospettive e opportunità”, organizzato dal Csvaa con il patrocinio della Regione Piemonte, del Consiglio Regionale del Piemonte, dei Comuni di Asti e Alessandria, della Camera di Commercio di Alessandria e il supporto del Coordinamento CSVPiemonteNet e CSVNet. L’approvazione, a giugno, della Legge di Riforma del Terzo Settore, ha portato a compimento un lungo percorso di profonda discussione rispetto alla definizione normativa e al senso stesso di “Terzo Settore”, nonché alla tipologia di realtà associative da esso ricomprese.

I lavori si sono aperti con i saluti di S.E. il Prefetto Romilda Tafuri, dell’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Asti Piero Vercelli e del Sindaco di Alessandria Rita Rossa. Molti poi i temi toccati dagli interventi dei Relatori: da Silvio Magliano, Presidente del CSV Torino Vol.To nonché Vicepresidente del Coordinamento dei Centri Servizi CSVnet, sull’esperienza ed aspettative dei Centri Servizi Piemontesi; dal Sen. Daniele Borioli, sul ruolo del Parlamento nella Riforma; dal Sottosegretario del Ministero del Lavoro e Politiche Sociali On. Luigi Bobba, sul tema delle opportunità per il terzo settore e prospettive per il volontariato.

"Con l’approvazione della riforma”, ha sottolineato il Sottosegretario Bobba, “la sfida si sposta ora sulla stesura dei decreti delegati che dovranno essere emanati entro 12 mesi dall’entrata in vigore del provvedimento e avranno il compito di delineare una normativa attuale ed efficace, capace di rispondere alle esigenze e caratteristiche di un universo, come quello del Terzo Settore, multiforme ed eterogeneo”.

Molti i temi toccati dal Sottosegretario, dall’introduzione del Servizio Civile Universale, che potrà portare nuovi giovani volontari nelle associazioni, ad aspetti più tecnici, quali la semplificazione dell’acquisizione della Personalità Giuridica, la maggiore trasparenza e linearità per l’accesso al 5xmille e la rendicontazione di quanto ricevuto. Il convegno si è concluso lasciando spazio al dibattito, in cui le associazioni si sono interrogate ed hanno espresso all’On. Bobba dubbi e timori sul futuro che la Legge delinea per la rappresentanza e l’attività stessa del Volontariato. Molte associazioni di Volontariato temono, infatti, che la nuova Legge possa intaccare i principi dettati dalla Legge 266/91, che ha definito i compiti e l’identità stessa delle Associazioni di Volontariato: questo non solo perché, a parità di risorse disponibili, si amplia la tipologia dei destinatari (un esempio su tutti: i Servizi dei CSV, che andrebbero anche ad associazioni del Terzo Settore, non solo di Volontariato ex L. 266/91), ma anche per l’aspetto stesso della gratuità, che alcune associazioni temono possa essere messo in secondo piano dalla compresenza nel “Terzo Settore” di altre tipologie realtà associative.

I lavori sono stati condotti dal Consigliere della Regione Piemonte Domenico Ravetti, il quale sottolinea che "La Regione ed il Consiglio hanno deciso di aderire all'organizzazione del convegno sulla Riforma del Terzo Settore convinti della necessità di incontrare e dialogare con chi opera e vive in questo ambito tutti i giorni”.

La soddisfazione del Presidente del CSVAA Mario Bianchi, che ha ringraziato i relatori e il folto pubblico per la presenza, disponibilità e per gli spunti con cui hanno contribuito alla riuscita di questa importante giornata. Da sottolineare, infine, la presenza al convegno di molti rappresentanti di tutto il Terzo Settore di Asti e Alessandria, non solo Associazioni di Volontariato, a dimostrazione di quanto il tema della Riforma sia sentito in tutto il mondo del non profit.
8/10/2016
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
-->