Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

Tortona vince il bando regionale per riqualificare il centro storico

Il Comune di Tortona si è classificato al primo posto, ottenendo un finanziamento dalla Regione Piemonte di 500 mila euro, al bando Progetto di Qualificazione urbana. Il progetto prevede una serie di interventi per la realizzazione di un vero e proprio percorso urbano del commercio. " Va nella direzione di ridurre il fenomeno della dismissione degli usi commerciali nel centro storico"
 TORTONA - La Regione Piemonte ha terminato l’esame delle 50 domande di finanziamento pervenute nell’ambito del Bando Progetto di Qualificazione Urbana. Il progetto presentato dal Comune di Tortona, che aveva partecipato, lo scorso marzo, al bando per la Misura 5, finalizzata a valorizzare i luoghi del commercio ed in particolare i percorsi urbani del commercio, si è classificato al primo posto in graduatoria ottenendo il finanziamento dell’intero importo richiesto, ovvero 500 mila euro.

Il Progetto del Comune di Tortona, che è stato condiviso con le Associazioni di Categoria del Commercio cittadino, prevede una serie di interventi finalizzati alla sistemazione urbanistica e alla realizzazione di un vero e proprio percorso urbano del commercio che si snoda ad anello tra Corso Montebello, Corso Leoniero, Via Carducci, Largo Borgarelli e Via Emilia, dove si concentrano il maggior numero di attività commerciali della città. Gli interventi consisteranno principalmente nel rifacimento della pavimentazione, degli attraversamenti pedonali e dei marciapiedi, nonché nella realizzazione di un’area verde all’angolo tra Corso Montebello e Via Bidone e nel rifacimento dell’illuminazione in Via Emilia con lampade in stile retrò, ma a tecnologia led.

La scelta di concorrere per la Misura 5 va nella direzione di ridurre il fenomeno della dismissione degli usi commerciali nel centro storico e favorire la creazione dei cosiddetti “centri commerciali naturali”, ritenendo che essi possano costituire una reale alternativa alla grande distribuzione organizzata.
“Abbiamo creduto a questo progetto e abbiamo lavorato in sinergia con l’assessorato ai Lavori Pubblici e con i rispettivi uffici – ha dichiarato l’assessore Marcella Graziano- Con la realizzazione di queste opere speriamo di migliorare la vivibilità del nostro meraviglioso centro storico e incentivarne le attività”.
"Un altro bel risultato per l'amministrazione – ha commentato l’assessore Fara - che potrà ora programmare i lavori di riqualificazione del centro storico con particolare attenzione agli incroci di Corso Leoniero, Largo Borgarelli e via Carducci e alla pubblica illuminazione della via Emilia”.
24/07/2015
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
-->