Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Buon Anno, and 'Save Borsalino'

Il creativo MasGas ha pensato agli auguri di un buon 2018 che ricordasse la campagna pop di solidarietà verso i cappelli alessandrini, scoppiata dopo il fallimento della società. Un modo originale per chiudere l'anno
 ALESSANDRIA - Il 2017 si chiude con uno stupefacente ritrovato orgoglio alessandrino intorno ad uno dei suoi simboli, la maison Borsalino.
Le proteste, le manifestazioni d'affetto estemporanee e quelle a difesa del marchio, dei lavoratori e della tradizione artigianale hanno accomunato molti mandrogni, spesso restii a esternare una certa vicinanza e appartenenza ad una comunità.

Il creativo MasGas, Massimo Gastini – tra gli artisti che in questi giorni si sono sbizzarriti nell'omaggiare il brand di cappelli – ha così immaginato gli auguri con 'tanto di cappello' e gioco di parole.

Un Hatty New Year per sperare, come sempre, che l'anno nuovo sia migliore di quello vecchio.

And save Borsalino, please.
 
31/12/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
-->