Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Valenza

Per la Festa della Donna il premio a tre valenzane d’eccezione: Icardi, Lenti e Pasetti

Ecco i nomi delle donne dell’anno premiate nella seconda edizione del riconoscimento promosso dall’assessorato di Costanza Zavanone. A contorno della festa musica e poesia
VALENZA - Venerdì 8 marzo alle 18 al Centro Comunale di Cultura l’assessora Costanza Zavanone, in occasione della Festa della Donna, conferirà le Chiavi della Città a tre donne valenzane che nel corso della vita si sono distinte per meriti speciali a favore della società.

Flora Pasetti è una imprenditrice pioniera del commercio al dettaglio di gioielli dell’arte valenzana e figura fondamentale di riferimento per il volontariato valenzano. Inizia a lavorare nell’azienda di famiglia fondata dal nonno “Fratelli Pasetti”, con il marito Mario Manenti nel 1967 apre il primo negozio al dettaglio di oreficeria a Valenza. Contemporaneamente è impegnata nel sociale, come presidente dell’Avulss., nell’assistenza ai ricoverati presso l’Ospedale Mauriziano, presso la casa di riposo e domiciliare.

Ilaria Icardi, conclusi gli studi al Liceo Artistico inizia la sua carriera a Milano nel mondo della moda, poi a Parigi per Yves Saint Laurent e attualmente a Londra come Director Designer per la casa di moda di Victoria Beckman. Una donna che si è avventurata nel mondo della moda senza punti di riferimento ma con determinazione e passione per il suo lavoro, che ha osato molto uscendo dall'Italia per iniziare un percorso europeo che l'ha portata attraverso le case di moda più famose fino al ruolo attuale, in contatto diretto con le componenti più giovani della Casa Reale.

Annalisa Lenti, dopo la Laurea in Scienze Politiche con la specializzazione in Cooperazione per lo sviluppo e la pace all’Università Cattolica di Milano, parte per il Brasile, la sua prima esperienza che le conferma la sua passione per la solidarietà e la sua missione nell’aiutare i più bisognosi. Dopo alcuni anni in Bolivia parte per la Colombia e successivamente in Africa. Ora risiede a Pamplona in Spagna e svolge il ruolo di responsabile dell’area di azione umanitaria dell’organizzazione gesuita Alboan.

La serata sarà allietata dal Coro Polifonico Città di Valenza con Hydra Meneghetti al pianoforte digitale e il Maestro Sergio Debandi, direttore, dalla giovane voce di Sara accompagnata alla chitarra dalla sua insegnante Monica Bursi, docente del corso di canto e formazione al musical del teatro sociale di Valenza e dalle letture di Silvano Cappelletti e Rosanna Bagnasco.

8/03/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
-->