Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Pallavolo - Serie B

La Novi Pallavolo travolge Fossano: 3-0 senza storia

Reduce da due sconfitte consecutive, la squadra di Quagliozzi ha impiegato meno di un’ora per sbarazzarsi di un Fossano che è parso davvero poca roba, incapace di abbozzare una minima trama di gioco
NOVI LIGURE - Miglior reazione non poteva dare la Novi Pallavolo maschile. Reduce da due sconfitte consecutive, la squadra di Quagliozzi ha impiegato meno di un’ora per sbarazzarsi di un Fossano che è parso davvero poca roba, incapace di abbozzare una minima trama di gioco. Un 3-0 senza storia, come raccontano i parziali di 25-19, 25-10, 25-17 a riprova di una squadra quella locale, che quando affronta chi le è lontana in classifica (davanti o dietro non fa differenza verrebbe da dire dopo i successi con Val di Lanzo e Saronno e il 2-3 con Cuneo), non ha problemi ma che quando se la deve vedere con rivali in classifica appaiate o indietro di uno o due punti, patisce. Non un caso, ma il segnale di un gruppo che soffre l’estremo equilibrio di un girone dove con una vittoria si è quarti e con una sconfitta si finisce al nono-decimo posto.

In settimana, Angelo Prato, medico del club e giocatore in piena attività, era stato profetico parlando di un gruppo, quello novese, che vive una fisiologica flessione fisica dovuta alla rosa ristretta e a un calendario che già all’andata aveva fatto preoccupare la squadra. Parole che si sono rivelate esatte perché con Fossano Quagliozzi ha fatto affidamento sui veterani complici anche le gite scolastiche e qualche acciacco settimanale e i più esperti non hanno tradito. Difficile però raccontare una partita fra due squadre agli antipodi con gli ospiti capaci in un set di commettere una miriade di errori in battuta e incapaci invece di abbozzare una trama degna di questo nome nonostante Fossano in rosa abbia elementi del calibro di Dutto, De Matteis e Coscione, tre che per qualità ed esperienza farebbero la loro figura in ogni team. Invece quest’anno Fossano soffre come testimoniano i 15 punti in classifica mentre Novi ha avuto buon gioco facendo con semplicità ogni passaggio, a dominare una sfida dove i migliori per i padroni di casa sono stati Zappavigna e Corrozzatto.

Ora un’altra prova sulla carta facile per la Novi Pallavolo che sabato 10 è ospite alle 21 della Negrini Acqui degli ex Dogliero e Belzer: non un match abbordabile sia perché un derby è sempre una sfida a sé stante, sia perché Acqui ha disperato bisogno di punti per cercare di uscire dalla zona rossa e rimanere in serie B girone A. insomma una partita non semplice dove subentrano mille fattori ma che Novi vuole vincere per continuare a inseguire il sogno di migliorare il piazzamento dell’anno passato. 


NOVI PALLAVOLO - MERCATO'CRF FOSSANO  3-0  (25-17 25-10 25-16)
4/03/2018
Maurizio Iappini - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Pattinaggio artistico Aurora
Pattinaggio artistico Aurora
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
-->