Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lo scaffale

La fantasia del Bajkal di Quilici

Nel linguaggio comune, dell'uomo della strada, "fantasia" è sinonimo del contrario della realtà: una sequenza di immagini poco o male connesse fra loro che impediscono l'accesso a una vera e propria conoscenza delle cose...
LO SCAFFALE - La fenice del Bajkal di Folco Quilici Formato Kindle €6,99

Folco Quilici (Ferrara 1930 - Orvieto 2018) iniziata l'attività amatoriale in campo cinematografico ha studiato regia presso il Centro sperimentale di cinematografia di Roma specializzandosi in riprese sottomarine. Acquistata la grande fama come documentarista si è cimentato anche, nel campo della narrativa. Campo fertile è stato quello del cinema culturale trovando sia in Italia sia all'estero lo spazio per programmi televisivi di grande importanza. Per Rai 3 ha diretto, dal 1971 al 1989, la rubrica Geo. L'impegno nella TV culturale gli sono valsi numerosi premi internazionali come, a esempio, quello del 1976 con il Festival dei Popoli, il Primo Premio della Critica italiana per gli otto film della serie Alla Scoperta dell'India del 1968 e per la festa Barocca del 1983. Ha meritato anche, nel 1977, il Premio della critica Francese per Mediterranéé. Dal 2002 ha collaborato con importanti serie televisive a Sky. Dal 1954 in poi ha pubblicato, in Italia e all'estero, numerose opere di saggistica fino ad arrivare a La Fenice del Bajkal del 2005, Libeccio del 2008 e La Dogana del Vento del 2012.

Nel linguaggio comune, dell'uomo della strada, "fantasia" è sinonimo del contrario della realtà: una sequenza di immagini poco o male connesse fra loro che impediscono l'accesso a una vera e propria conoscenza delle cose. Anche nella storia della letteratura si è a lungo manifestata una simile differenza verso questa singolare capacità della mente umana.
Numerosi filosofi del passato hanno contrapposto all'esercizio dell'immaginazione e della fantasia quello della razionalità, l'unica, a loro dire, capace di condurre alla costruzione di concetti universalmente validi. Per quanto riguarda la letteratura, anche nel nostro secolo, si è spesso voluto privilegiare un tipo di narrativa (ma anche di pittura e di cinema) che rispecchiasse fedelmente la realtà, temendo che procedimenti artistici fantastici (o simbolico-allegorici-o grotteschi o altro) non aiutassero lettori e spettatori a comprendere le caratteristiche del mondo contemporaneo.
Sappiamo oggi (ma lo avevano intuito grandi scrittori e filosofi fin dall''antichità), che la fantasia è un modo complementare o anche alternativo alla ragione per analizzare e interpretare la realtà.
Ne La Fenice del Bajkal l'oceano che descrive l'Autore è diverso anche se la narrazione ci riconduce all'immenso Bajkal. E Marco Arnei e Sara Morasky lo affrontano con la grinta e la spregiudicatezza di un'avventura nuova e, naturalmente, piena d'incognite. Bajkal è il lago più profondo della terra, è gelido e tempestoso ed è la distesa d'acqua più grande della sconfinata regione siberiana. Certo è che nei suoi abissi i due oceanauti devono cercare un aereo italiano perduto nel 1945. Probabilmente quello stesso che aveva a bordo i diari di Mussolini destinati all'Imperatore del Giappone, e la ricerca si presenta subito pericolosa e carica di incognite.

 
2/03/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Pattinaggio artistico Aurora
Pattinaggio artistico Aurora
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
-->