Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

"Ecco l'iter e i costi della partecipazione ad Expo"

Dopo le polemiche dei giorni scorsi, l'assessore Marcella Graziano spiega...
TORTONA - Dopo le polemiche dei giorni scorsi  rispetto alla partecipazione del tortonese all'Expo 2015, l'assessore Marcella Graziano spiega: 
A settembre dello scorso anno Matteo Bonafede – Presidente dell'Associazione Artinfiera di San Sebastiano Curone – accompagnato dal Vice Sindaco del Comune di San Sebastiano C. ha proposto al Comune di Tortona, nella persona dell'Assessore Graziano, la possibilità di partecipare a EXPO2015 in quanto all'Associazione da lui rappresentata era stato proposto dalla Fondazione Cascina Triulza (incaricata dalla Società Expo di rappresentare all’interno della manifestazione i contenuti e le idee della società civile) uno stand presso il padiglione Cascina Triulza.
Artinfiera aveva già preso contatti con la Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona per il finanziamento dell'iniziativa, la quale aveva manifestato interesse al progetto in presenza di un ampio coinvolgimento di tutto il territorio tortonese inclusa Tortona.
Ritenendo molto valida l'opportunità offerta, il Comune di Tortona nella persona dell'Assessore e del Dirigente del Servizio Turismo e Manifestazioni ha iniziato la collaborazione con Artinfiera nel ricercare la partecipazione dei Comuni e delle Associazioni del Tortonese all'iniziativa, organizzando incontri con i sindaci e con le Associazioni presenti sul territorio.

Il titolare del progetto è, ed è sempre stata, l'Associazione Artinfiera. E' Artinfiera che è stata contattata dalla Fondazione Triulza, con la quale collabora dal 2013, per la partecipazione ad EXPO. E' Artinfiera che ha deciso di offrire questa occasione a tutto il territorio Tortonese, e per questo va ringraziata. Se questo non fosse successo, il tortonese sarebbe alla finestra a guardare il mondo attraverso i vetri e a dire “anche questa volta abbiamo perso un'opportunità” e sicuramente a gridare allo scandalo perché non si era fatto niente. Le incongruenze di certe opinioni!!
Artinfiera, nella persona di Matteo Bonafede, è quella che ha sempre tenuto i contatti con Fondazione Triulza.

A seguito dell'approvazione di massima del progetto da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, del Comune di Tortona e di alcuni Comuni incontrati per la prima volta il 26 settembre dello scorso anno, il Comune di Tortona in accordo e collaborazione con Artinfiera e Fondazione, essendo comune centro zona ed avendo nell'organigramma un Servizio Turismo e Manifestazioni – che ha comunque continuato a seguire le attività relative all'ufficio - ha iniziato il lavoro per la partecipazione al padiglione di Cascina Triulza ad EXPO2015.

Ha predisposto, in collaborazione con Artinfiera, tutto il materiale (bozze protocollo d’intesa – delibera e determina) anche per gli altri Enti.
Ha fatto da tramite, raccogliendo tutte le istanze, le comunicazioni, le richieste di chiarimenti, tenendo i contatti con tutti i Comuni del territorio.
Ha partecipato ad incontri con il territorio e con i partner proponenti il progetto (ARTINFIERA – Fondazione CRTortona);
Ha ideato il progetto di coinvolgimento dei giovani tortonesi (inteso come territorio) a presidiare lo stand ad EXPO riversando sui nostri giovani una buona parte delle risorse destinate al progetto ed offrendo loro un'importante occasione di crescita professionale e personale
Ha predisposto il Bando di ricerca per gli Ambasciatori del Territorio e fac-simile di domanda
Ha raccolto le domande e curato tutti gli aspetti organizzativi pre e post corso.
Ha organizzato il corso di formazione (si ringrazia per la disponibilità tutti i formatori che sono intervenuti GRATUITAMENTE). 
Ha collaborato con Piero Mega nella ricerca del materiale necessario per l’allestimento della Wunderkammer (stand a EXPO)
Ha curato la pubblicazione finale degli esiti della formazione e tutti i rapporti con gli “ambasciatori” per approvazione da parte degli Enti partecipanti
Ha ultimato – è in fase di stampa - la brochure relativa al territorio tortonese tradotta e pubblicata anche in inglese. La versione zero in italiano è già on line.
Sta geo-localizzando tutti i luoghi di interesse del territorio
Ha rinnovato in quest'occasione il sito turistico www.vivitortona.it predisponendolo in una versione grafica più accattivante e per mobile, assicurando la traduzione in inglese anche delle news (le info statiche sono già in inglese)
Ha coordinato la traduzione in 3 lingue (inglese – francese – russo) della guida di Tortona avvalendosi sempre di collaborazione gentilmente offerte a titolo gratuito.
Sta collaborando costantemente con Artinfiera per coordinare la presenza degli ambasciatori del territorio ad EXPO.
Inoltre, al di fuori di questa iniziativa ma sempre riferito ad EXPO2015:
• ha predisposto il Bando per sponsorizzazioni acquisendo € 2.000,00 per la ristampa della brochure di Tortona.
• È partner del progetto www.monferratoexpo2015.com con la C.I.A.A di Asti e Alessandria, la provincia Alexala ecc.

L'11 dicembre 2014 la Giunta Comunale approvava la delibera n. 143 con la quale si aderiva formalmente al Progetto “Partecipazione coordinata a EXPO2015 di Tortona e delle terre Tortonesi come sistema territoriale” approvando il Protocollo d'Intesa e dando mandato al Dirigente del Settore Sviluppo Economico all'adozione degli atti necessari per l'attuazione e realizzazione di quanto previsto nel progetto stesso.
Il Protocollo d'Intesa prevedeva la compartecipazione al progetto con il versamento di una quota pari ad € 1,00 per il numero dei residenti di ciascun comune al 31/12/2013.
Sulla base di quanto sopra il Comune di Tortona doveva contribuire al progetto con una quota parte pari ad € 27.428,00. Tale importo è stato reperito, per competenza, tra i fondi già a disposizione del Servizio Turismo e Manifestazioni.
Come succede ormai da alcuni anni, il Servizio Turismo e Manifestazioni ha a disposizione per il finanziamento degli eventi e manifestazioni organizzate dal Comune PRESSOCHE' ESCLUSIVAMENTE risorse da sponsorizzazione finalizzate (cioè che non potrebbero essere spese se non per iniziative di promozione) o contributi riconosciuti da altri Enti pubblici (Regione Piemonte – CCIAA, ecc) sulla base di richieste e progetti debitamente presentati.
Da quanto sopra evidenziato risulta chiaro che i soldi che il Comune di Tortona ha impegnato a favore del progetto sono principalmente quelli provenienti dai sopra citati contributi.
Con determinazione Dirigenziale n. 768 del 30/12/2014 veniva impegnata la quota di competenza del Comune di Tortona (tot. € 27.428,00), a valere sul Bilancio 2014, così suddivisa:
€ 6344,00 a favore dello studio grafico DE BERNARDI per la progettazione e realizzazione grafica della brochure “Tortona e il Tortonese terre d'incontro”
€ 7.428,00 a favore dell'Associazione Artinfiera
€ 13.772,00 per la stampa della brochure e la traduzione in inglese, senza alcuna indicazione degli affidatari che sono stati successivamente individuati.
Infatti con determinazione n.48 del 4/02/2015 i suddetti € 13.772,00 sono stati DEFINITIVAMENTE impegnati come segue:
€ 12.410,82 a favore della ditta Modulgrafica forlivese che da RDO (richiesta di offerta) effettuata sul MEPA (Mercato Elettronico Pubblica Amministrazione) ha presentato il prezzo più vantaggioso;
€ 1.245,18 a favore della Dott.ssa Manuela Giuliana Xillovich per la traduzione in inglese.
NB: LA DETERMINAZIONE N. 48/2015 NON E' UN'ULTERIORE SPESA MA L'AFFIDAMENTO DI UNA SOMMA PRENOTATA CON LA DETERMINAZIONE N.768/2014.
In seguito con delibera di Giunta n. 18 del 19 febbraio 2015 sono stati stanziati ulteriori € 12.000,00 per il progetto finalizzati al compenso per gli “ambasciatori” - GIOVANI INOCCUPATI DEL NOSTRO TERRITORIO TORTONESE E DEI COMUNI DEL COMPRENSORIO.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona che ha da subito apprezzato questo progetto e che dobbiamo ringraziare per l'entusiasmo, la lungimiranza, la convinzione nel credere nel nostro territorio e nelle sue potenzialità oltre che dell'onere relativo allo spazio espositivo si è anche fatta carico del costo relativo all'allestimento, individuando, in stretto accordo con Artinfiera, in Piero Mega l'artista capace di ideare un'installazione di sicuro impatto e coinvolgimento emotivo.
Così è stato.
Piero Mega ha elaborato un progetto sicuramente innovativo ed sintonia con il territorio che doveva rappresentare IL TORTONESE, un territorio variegato, ricco di storia, di personaggi, di opportunità culturali ed artistiche.
Una installazione che deve incuriosire e attrarre, anche in considerazione dello spazio in cui siamo inseriti come territorio: Cascina Triulza – padiglione della Società Civile.
D'altro canto il progetto di partecipazione all'EXPO non ha soppiantato alcun progetto alternativo, non ha sottratto opportunità a nesuno, perchè nessuno è stato capace di proporre un’opportunità di partecipazione all'interno di EXPO2015. E a 20 giorni dall'inaugurazione, quando siamo ancora all'inizio dello spettacolo, quando abbiamo avuto già l'onore e l'apprezzamento della visita del Presidente Emerito della Repubblica Giorgio Napolitano, qualcuno grida allo scandalo e chiede le dimissioni dell'Assessore. Per quale colpa? Aver portato Tortona e i comuni del Tortonese all'interno del più grande evento mondiale dell'anno? Aver mandato una trentina dei nostri ragazzi migliori a rappresentarci dando loro qualche soldo e un’occasione di crescita? Aver investito i risparmi delle risorse da sponsorizzazione per fare una pubblicazione promozionale del territorio? Per aver dato al Tortonese una grande occasione di visibilità, migliorabile ulteriormente nei mesi a venire? Aver spremuto gli uffici preposti con un lavoro straordinario enorme?
E qual è la proposta alternativa, quale la ratio e lo scopo della critica?
La risposta la lascio ai cittadini ed agli elettori.
Mi limito, in conclusione, a ringraziare tutti coloro (formatori, proprietari dei materiale esposti allo stand, ecc.) che hanno contributo a titolo gratuito alla realizzazione del progetto a prescindere dal colore politico dell’Amminstrazione, dimostrando, oltre alla competenza e alla passione, l’onestà intellettuale di saper far prevalere l'interesse di tutti sull’esigenza della mera visibilità politica perseguita tramite sterili, infondate, strumentali ed inutili polemiche.

L’Assessore
Marcella Graziano
 
24/05/2015
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Pattinaggio artistico Aurora
Pattinaggio artistico Aurora
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
-->