Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

Mancano i servizi comunali per i bambini? Ci pensa il Pd

Il comune non organizza più i centri estivi per i ragazzi, a causa dei costi elevati per i servizi, e l'opposizione prova a fornire un esempio pratico di come intende impostare i servizi per l'infanzia. Il Partito Democratico di Tortona organizza un periodo di attività per i bambini della scuola primaria, con educatori professionali, per i primi di settembre
TORTONA - Il comune non organizza più i centri estivi per i ragazzi, a causa dei costi elevati per i servizi, e l'opposizione prova a fornire un esempio pratico di come intende impostare i servizi per l'infanzia. Il Partito Democratico di Tortona organizza un periodo di attività per i bambini della scuola primaria, con educatori professionali. L'iniziativa è prevista per i primi di settembre, a corollario delle tradizionali iniziative di confronto e di promozione che si svolgeranno durante la Festa Democratica. La manifestazione si terrà presso lo Chalet Castello dal 12 al 22 settembre e nell'ambito del progetto denominato “Riprendiamo a progettare insieme Tortona” sarà organizzata una settimana di attività residenziali dedicata ai bambini della scuola primaria, in età compresa tra i 6 e gli 11 anni. Tali attività si terranno dal 2 al 6 settembre.

Durante tale periodo tre educatrici saranno a disposizione dalle 8.00 alle 18.00, offrendo il pasto in loco fornito da impresa autorizzata e seguendo i bambini nelle attività educative e ludico-ricreative, secondo quanto effettuato nei tradizionali centri estivi.

“La partecipazione dei bambini, coperti da idonea polizza assicurativa, avverrà in modo completamente gratuito, per la volontà da parte del Partito Democratico in questo modo di volere dare una una mano nell'ambito delle sue possibilità, anche se magari minima, alla nostra comunità, gravata da problemi ogni giorno maggiori”,spiegano in segreteria Pd.

L'iscrizione avverrà attraverso la compilazione di un modulo predisposto, reperibile presso la sede del Partito Democratico, da consegnarsi compilato in ogni parte presso la sede del partito stesso, e dietro il versamento di un contributo di partecipazione per pasti ed attività ricreative fissato in 35 € ( 25 per pasti e 10 per ingressi piscina ).

“A questa prima iniziativa durante tutto l'autunno ne seguiranno altre, con possibile coinvolgimento di associazioni e singoli cittadini, nell'ambito di una sempre maggiore dialettica e confronto tra il nostro partito e la popolazione, nella ricerca di un auspicabile progetto condiviso da molti, che riporti la nostra città ad essere un punto di riferimento per il proprio territorio”. 
24/07/2013
Stefano Brocchetti - redazione@tortonaonline.net
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
-->