Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Economia e Lavoro

“Baby’s hills, le colline dei bambini”

Giovedì 6 febbraio la presentazione per gli operatori turistici e culturali che vogliono rendere il proprio territorio “family friendly”. Iscrizioni ancora aperte
ALESSANDRIA - Sono circa mille gli operatori della filiera turistica del nostro territorio (ristorazione tipica, musei, parchi, guide, servizi di noleggio, ecc.) che Alexala ha invitato alla presentazione del progetto Baby’s Hills - Le colline dei bambini, proponendo loro, alternativamente, sia la data del 6 febbraio alle 14 presso la sede dell’Atl in Alessandria, sia quelle presso le Atl AstiTurismo (6 febbraio, alle 9 presso la Camera di Commercio ad Asti) e Alba Bra Langhe Roero (5 febbraio, alle 14 presso la sede Atl ad Alba). Si tratta di un’idea ad ampio respiro e di cooperazione tra i tre territori vicini e così affini in termini di offerta, che vuole coinvolgere gli operatori turistici e culturali delle Langhe, dell’Astigiano e del Monferrato/Alessandrino (e infatti avente a capofila le tre rispettive Atl), risultato vincente all’interno del Bando Regionale per la diffusione della Cultura di Parità per Tutti nel Settore Turistico.

L’obiettivo del progetto è il consolidamento di un’immagine coordinata e condivisa delle colline del basso Piemonte come luogo ideale per una vacanza “a misura di bambino” e lo scopo delle due giornate è proprio di sensibilizzare gli operatori del territorio allo sviluppo di una nuova cultura dell’accoglienza, capace di riconoscere e soddisfare le esigenze e le aspettative dei bambini e delle loro famiglie. Un target importante e significativo non solo in termini numerici, ma anche perché coglie nell’esperienza turistica un’opportunità di crescita ed educazione volta alla scoperta di tradizioni e territori autentici, che trovano nelle colline piemontesi espressioni di eccellenza.

La presentazione del progetto sarà a cura di Alessandro Zanon di Global Tourist mentre Alfredo Monetti, consulente e formatore presso TeamWork, esperto nella gestione di strutture alberghiere e destinazioni rivolte al target famiglie, farà un intervento formativo dal titolo “L’Ospitalità a misura di famiglia”. Un’opportunità per gli operatori del territorio di conoscere tutti i dettagli di questo progetto e di approfondire le proprie conoscenze in merito alle best practice legate all’accoglienza delle famiglie, rendendo propri spunti, approcci e soluzioni e condividendo esperienze ed iniziative di promozione mirate.

È possibile iscriversi, fino all’esaurimento dei posti disponibili, facendo pervenire all’Atl di riferimento la propria adesione tramite e-mail o telefono, specificando nome azienda, nome e cognome del partecipante, e-mail e telefono:
Atl Alexala, Tel: +39.0131.288095, e-mail: info@alexala.it
Atl AstiTurismo, Tel: +39.0141.320978, e-mail: booking@astiturismo.it
Atl Alba Bra Langhe Roero, Tel: +39.0173.35833, e-mail: info@langheroero.it
30/01/2014
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Arti tra le mani
Arti tra le mani
Chaves legge Dante
Chaves legge Dante
L'ultimo video di Andrea
L'ultimo video di Andrea
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 735: il giro dei colli di Conzano
Sentiero 735: il giro dei colli di Conzano
-->