Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Bosio

I No Tav: "Giù le mani dalla Benedicta"

Mentre il commissario di governo per il Terzo Valico Iolanda Romano organizza la ciclocamminata nelle terre interessate all'opera, i No Tav rispondono con la manifestazione "Giù le mani dalla Benedicta" il 1° ottobre
BOSIO - "Giù le mani dalla Benedicta" è la risposta del movimento No Tav, che si oppone alla realizzazione della linea alta velocità Genova - Milano, alla cicloturistica organizzata dal commissario di Governo per il Terzo Valico Iolanda Romano. 
Il commissario, insieme ai comuni del territorio ed alcune associazioni, ha infatti invitato cittadini ed amministratori ad due giorni alla "scoperta del territorio". Sabato 30 settembre si visiteranno in bicicletta le zone di pianura: dal Museo dei Campionissimi di Novi fino all'abbazia di Rivalta.
Domenica 1° ottobre l'itinerario si snoderà da Arquata, verso Carrosio, poi Voltaggio fino al sacrario della Benedicta, nel parco Capanne di Marcarolo. Lungo il percorso ci saranno postazioni per offrire ai partecipanti (al massimo 100) prodotti tipici. La tappa alla Benedicta, dove furono uccisi settanta giovani partigiani da parte dei nazifascisti, non è piaciuta al movimento No Tav che ha chiamato a raccolta simpatizzanti e cittadini per una manifestazione parallela. 

"La due giorni organizzata dalla Romano vedrà Tra i vari luoghi deputati ad essere tappa dell’allegra carovana ne abbiamo trovato uno che proprio non avremmo voluto leggere: la Benedicta - dicono - Da quando è nato il movimento No Tav Terzo Valico abbiamo sempre prestato molta attenzione evitando di strumentalizzare un luogo che per molti di noi rappresenta una ferita ancora aperta, il luogo nel quale si è consumata una delle più atroci barbarie dell’occupazione nazi-fascista".
Ricordano come "Nelle prime settimane di settembre le contraddizioni e le problematiche legate alla realizzazione del Terzo Valico sono emerse in maniera palese: ditte escluse per corruzione che rivincono gli appalti, allarme amianto sempre più all’ordine del giorno e Arpa che presta il fianco a Cociv per provare a minimizzare i rischi; il tutto nel più totale silenzio delle amministrazioni locali".

"Le bellezze della nostra terra le conosciamo bene ed è anche per la loro tutela e difesa che abbiamo iniziato la lotta contro il Terzo Valico. Risulta delirante l’indizione di una giornata di questo tipo proprio da parte di chi in questi anni di tutto ha fatto per devastare le nostre terre" 
Al momento, il commissario Iolanda Romano non sembra intenzionata a cambiare programma della manifestazione, dalla quale si è defilato nel frattempo l'Ente Parco Capanne di Marcarolo. 

"Spesso abbiamo preferito non commentare la presenza di amministratori, da Doria alla Rossa, che in quel luogo lavavano le proprie coscienze antifasciste mentre svendevano quegli stessi territori al sistema delle grandi opere e del malaffare, proprio per il rispetto che abbiamo di quella stagione.
Lungi da noi, quindi, pensare che la nostra piccola resistenza sia paragonabile alla Resistenza, ma oggi alla lettura del programma dell’evento voluto dalla Romano, non ce la sentiamo di tacere".

Domenica 1 ottobre, per i No Tav, l'appuntamento è alle 9 al sacrario. Verrà data lettura di alcuni brani sulla Resistenza, ci sarà musica e il pranzo. 

20/09/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Il gioiello di Cerreto
Il gioiello di Cerreto
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Villalvernia ricorda le bombe
Villalvernia ricorda le bombe
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Tortona domenica 3 dicembre
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Tortona domenica 3 dicembre
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè  "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè "Movie Blues"
-->