Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

Il congedo per i neo pap raddoppia

Con la nuova normativa possono usufruire del congedo obbligatorio e del congedo facoltativo i lavoratori dipendenti ma non i dipendenti delle amministrazioni pubbliche
PROVINCIA - Da quest’anno i neo papà possono usufruire dei congedi riservati ai lavoratori in quanto con la Legge di Stabilità sono state apportate alcune modifiche alla Legge di Riforma del mercato del Lavoro 2012. Con la nuova normativa possono usufruire del congedo obbligatorio e del congedo facoltativo i lavoratori dipendenti ma non i dipendenti delle amministrazioni pubbliche. Ora cerchiamo di spiegare in cosa consistono questi due congedi.

Congedo obbligatorio: nei cinque mesi dalla nascita del figlio il lavoratore dipendente ha l’obbligo di assentarsi dal lavoro per due giorni, anche non continuativi. In precedenza l’obbligo scattava per un giorno soltanto. Questo è un diritto/dovere autonomo, i giorni possono coincidere anche con quelli del congedo di maternità della madre lavoratrice dipendente.

Congedo facoltativo
: oltre all’obbligo di astensione, c’è la possibilità di un congedo facoltativo di massimo due giorni, anche non consecutivi. Questa è una misura alternativa al congedo obbligatorio di maternità infatti è condizionata alla scelta dell’altro genitore di non fruire di altrettanti giorni della maternità obbligatoria che verrà ridotta dei giorni fruiti dal padre. Anche il congedo facoltativo deve essere utilizzato entro i cinque mesi di vita del bambino.

I periodi di assenza per congedo obbligatorio o facoltativo del padre, previsti anche nel caso di adozioni o affidamenti, sono retribuiti con un’indennità giornaliera a carico dell’INPS, e anticipata dal datore di lavoro, pari al 100 per cento della retribuzione.
Per poter usufruire dei giorni di congedo il padre deve comunicare in forma scritta al datore di lavoro le date in cui intende beneficiarne, con un anticipo di almeno quindici giorni rispetto alla data richiesta e, ove richiesti in relazione all’evento nascita, sulla base della data presunta del parto. I congedi possono essere richiesti anche durante i periodi di disoccupazione Naspi, di mobilità e di cassa integrazione guadagni.
Nella provincia di Alessandria sono presenti i seguenti sportelli del Patronato Acli presso cui è possibile rivolgersi per ulteriori informazioni:

Sede Provinciale di Alessandria
Via Faà di Bruno 79
Tel. 0131/25.10.91 - Cell. 333.29.94.285

Sede Zonale di Casale Monferrato
Via Mameli, 65
Tel. 0142/41.87.11 - Cell. 366.54.93.82

Sede Zonale di Tortona
Via Emilia 244
Tel. 0131/81.21.91 - Cell. 333.29.94.285

Sede Zonale di Novi Ligure
Via P. Isola 54/56
Tel. 0143/74.66.97 - Cell. 331.57.46.362

Segretariato Sociale di Valenza
c/o Comunità Parrocchiale
Via Pellizari 1
Tel. 0131/94.34.04 – Cell. 392.70.51.519

Segretariato Sociale di Acqui Terme
Via Nizza 60/B
Tel. 345.16.19.239
27/02/2016
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
-->