Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cultura e Spettacolo

"Il paradiso del procione" in scena a Borgoratto

Appuntamento venerdì 26 agosto alle 21.30. Lo spettacolo, inizialmente programmato per luglio, venne rinviato a causa di un evento luttuoso che colpì il paese
CULTURA E SPETTACOLO - Venerdì 26 agosto alle ore 21.30, in piazza Roma a Borgoratto, la Compagnia Teatrale Fubinese presenterà la commedia "Il paradiso del procione" di Massimo Brusasco. Interpreti: Doriana Bellinaso, Maurizio Ferrari, Massimo Brusasco, Sara Amodio, Massimo Bosia, Anna Cioffi, Giuseppe Balestrero, Paolo Tafuri, Marina Roncati.

Ingresso gratuito.

Lo spettacolo, inizialmente programmato per luglio, venne rinviato a causa di un evento luttuoso che colpì il paese.
 
IL PARADISO DEL PROCIONE

commedia scritta e diretta da Massimo Brusasco

con: Maurizio Ferrari, Doriana Bellinaso, Massimo Bosia, Flavia Bigotti, Massimo Brusasco, Paolo Tafuri, Daniela Buzio, Giuseppe Balestrero, Marina Roncati.

Collaborazione: Giancarlo Devidi, Cesare Langosco, Lidia Mordiglia, Gian Pietro Brusasco

Foto di scena: Roberto Allario

TRAMA
Sabato sera. Nel piazzale di una discoteca si ritrovano genitori in attesa che i figli escano dal locale. Papà e mamme si confrontano su temi d'attualità e su problemi che, a ben vedere, riguardano più loro che gli eredi, i quali sono alle prese, semplicemente, con una serata di divertimento. Famiglie troppo ampie, separazioni in corso, convivenze in atto e promesse da mantenere ingarbugliano una matassa che il povero parcheggiatore cerca di districare, prendendo vanamente appunti. Il tutto mentre Sonia Bon Bon confida in un momento di celebrità, ballando sul cubo come ai vecchi tempi...

NOTE
Con leggerezza, spunti divertenti e comicità obbligatoria, la commedia 'Il paradiso del procione' tratta un tema di grande attualità: la crisi dei valori, che qui si esprime, soprattutto, attraverso gli equivoci che si creano quando le famiglie sono allargate a dismisura e confondersi, parlando di figli o di partner (siano essi attuali o ex), può essere perfino giustificato. Si fa ironia sulla società di oggi, sulle coppie moderne, ma anche sui mille impegni a cui sono sottoposti i ragazzi, alle prese con lezioni di nuoto, di chitarra, di ballo, che vanno a sovrapporsi a catechismo, appuntamenti con gli scout, attività dell'oratorio e della squadra di pallone. Se ne deduce che fare il genitore è un lavoro, ma che sta diventando una professione anche “essere figlio”.


26/08/2016
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
-->