Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Societ

Incontri con Al Pas dL

Domenica 28 aprile il primo di una serie di appuntamenti per comprendere come sta cambiando la vita dei Comuni italiani, ospite il sindaco di Castellazzo Ravetti
LU - Domenica 28 aprile, alle 21, presso i locali del Circlo Acli San Valerio di Lu, inizia la rassegna di Incontri con Al Païs d’Lü, una serie di appuntamenti di dibattito promossi da questo giornale. Gli incontri vogliono far conoscere alla popolazione temi attuali e che interessino la vita della comunità locale, dando l’occasione di interagire con esperti e porre domande per sciogliere i propri dubbi. Il primo di questi incontri, Comuni ieri, oggi e domani: istruzioni per l'uso, offrirà un primo quadro del profondo cambiamento che le amministrazioni locali hanno vissuto nel recente passato e delle sfide che li aspettano. Ad offrire il suo sguardo da esperto ed addetto ai lavori, il sindaco di Castellazzo Bormida e coordinatore provinciale dell’Anci, Domenico Ravetti. La serata sarà coordinata da Davide Servetti dell'Università degli Studi del Piemonte Orientale.

L’iniziativa è il primo appuntamento di una più ampia rassegna che, mensilmente durante questa primavera, tratterà di temi di particolare contingenza per la vita delle comunità locali e delle loro amministrazioni pubbliche; in particolare, le nuove forme di fiscalità dei Comuni, quali la Tares e l’Imu, la creazione delle Unioni Comunali e il loro impatto sulla vita dei cittadini. L’iniziativa degli incontri espande l’esperienza di questa testata nel cercare di far conoscere al nostro mondo di collina la realtà delle amministrazioni pubbliche, delle loro potenzialità e dei loro problemi. Questa tradizione, radicata nella storia della testata sin dalle sue origini, nel 1976, ha visto espressione, ancora di recente, nella rubrica “Virtuosi si diventa”, curata dall’architetto Elisa Orlandi, che mensilmente offre spunti di riflessione per i lettori e gli amministratori locali su possibili buone pratiche implementabili nella gestione dei piccoli Comuni anche in questo tempo di crisi e ristrettezza. Gli Incontri con Al Païs d’Lü seguono ed espandono questa idea di giornalismo.

Come ha spiegato l’architetto Orlandi: “Da un po' di tempo si percepisce come sempre più pressante il desiderio della gente di essere coinvolta e partecipe. I cittadini devono essere informati e coinvolti e chi amministra deve tenere conto di quest'opinione della popolazione, pur riservandosi il dovere e la responsabilità della decisione finale. Gli Incontri con Al Païs d’Lü hanno quindi come obiettivo l’informazione e la partecipazione, ma anche formazione offrendo alla gente nuovi scenari di soluzioni possibili ai problemi contingenti o di miglioramento della qualità della vita".
27/04/2013
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
-->