Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Regione

Interventi nelle scuole: 4,8 milioni di euro dalla Regione

Approvato il piano straordinario di interventi di edilizia scolastica diretto a finanziare progetti comunali. In provincia di Alessandria 4,8 milioni di euro per 27 scuole primarie e secondarie
E' stato approvato dalla Regione Piemonte il Piano straordinario per l’edilizia scolastica che entro il 2014 permetterà di sostenere più di 250 progetti per la costruzione di nuove scuole o interventi straordinari sul patrimonio già esistente.
L’investimento complessivo è di oltre 50 milioni di euro: 43 milioni di euro sul bilancio 2011-2014, a cui si aggiungeranno altri 7 milioni di euro circa, recuperati da economie su bandi precedenti e ribassi d’asta.

Gli interventi saranno portati avanti in due fasi: un primo step del Piano ha già avuto il via nel giugno scorso con l’assegnazione di 12,9 milioni di euro per 60 progetti su tutto il territorio regionale (5 nell’Alessandrino per oltre 981mila euro)

A settembre si è chiuso, invece, il nuovo bando rivolto ai comuni con meno di 10mila abitanti.
247 in tutto le domande presentate: 15 nuove costruzioni e 232 interventi sull’edilizia esistente, per una richiesta totale di contributi di circa 48 milioni di euro.
Con i 40 milioni di euro disponibili sul bando i progetti ammessi a finanziamento sono 197 di cui 22 nell’Alessandrino per oltre 3,8 milioni di euro.

“Siamo da sempre un territorio virtuoso e continuiamo in questa direzione, investendo sulla sicurezza di uno dei patrimoni più preziosi per un territorio: le scuole – sottolinea il presidente della Regione Roberto Cota – Ci tengo però a precisare che questo Piano straordinario verrà sostenuto con risorse interamente regionali, perché dal Governo non abbiamo ricevuto un euro e, anzi, colgo l’occasione per ricordare che le nostre Province attendono ancora i circa 40 milioni promessi ormai da troppo tempo dallo Stato. Inoltre, ribadiamo la necessità che il Governo sblocchi dal patto di stabilità le risorse destinate agli edifici scolastici, perché altrimenti molti piccoli Comuni si ritroveranno nel paradosso, pur avendo finalmente le risorse grazie alla Regione, di non poterle spendere per non sforare i limiti imposti dal Governo Monti. Chioso dicendo che mi pare si stia vivendo in una stagione nella quale si parla tanto ma si fa bene poco: ho sentito diverse volte il Ministro Profumo parlare dell’esigenza di investire sull’edilizia scolastica, ma dallo Stato non abbiamo ancora visto un soldo! Quindi certi discorsi sono parole di carattere puramente accademico e, sinceramene, ci siamo stufati di sentire discorsi di carattere accademico e soprattutto ci siamo stufati di avere da Roma sempre mazzate sui denti. Quindi pregherei su tutti i fronti di smetterla di fare lezioni e di cominciare a lavorare e fare qualcosa per quanto riguarda il nostro territorio”.
Per i comuni che pur essendo stati ammessi a finanziamento non potranno farne uso a causa dei limiti imposti dal patto di stabilità, la Regione approverà nei prossimi giorni una delibera che ne farà slittare i progetti al fondo della graduatoria senza eliminarli: in questo modo, se i limiti del patto di stabilità dovessero variare, potranno essere recuperati in un secondo momento, ma allo stesso tempo si eviterà che le risorse finanziarie disponibili vengano immobilizzate, trasformandole immediatamente in progetti esecutivi che aiuteranno anche lo sviluppo economico del territorio.
28/11/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
-->