Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Viguzzolo

Al “Challenge della Bassa Valle Scrivia e Val Curone” i prodotti firmati Campagna Amica

Coldiretti partner della tappa di Viguzzolo in programma sabato 9 settembre in collaborazione con l’Associazione Agrimercato per dare valore al ruolo da protagonista che l’agricoltura riveste nella tutela del territorio e per promuovere i prodotti di eccellenza
VIGUZZOLO - Sport e Campagna Amica, binomio vincente. E’ nata così la collaborazione tra “Challenge della Bassa Valle Scrivia e Val Curone” e Coldiretti.
Iniziate ad agosto, le gare proseguiranno nel mese di settembre con diversi appuntamenti in calendario per questa edizione 2017 che ha festeggiato la centesima rassegna del Circuito Guazzorese, corsa che in passato ha avuto tra i suoi partecipanti anche corridori del calibro di Cuniolo, Girardengo, Cavanna, Fausto Coppi, Carrea e Milano.

Una decisione che è stata portata avanti per dare valore al ruolo da protagonista che l’agricoltura riveste nella tutela del territorio e per promuovere i prodotti di eccellenza, in sinergia con una manifestazione che, anno dopo anno, porta a scoprire le bellezze del territorio e le peculiarità enogastronomiche della provincia.
In collaborazione con l’Associazione Agrimercato di Campagna Amica della provincia di Alessandria, in particolare con i produttori della zona del Tortonese, durante la tappa di Viguzzolo, in programma sabato 9 settembre “Trofeo Bruno e Carla Cadirola”, verranno dati in premio ai vincitori delle varie categorie cesti contenenti prodotti tipici del territorio, un concentrato di energia e freschezza a portata degli sportivi in gara e, per tutti, un invito al consumo di prodotti stagionali, buoni e genuini.

Insomma, la famiglia del ciclismo attira sempre più persone e la festa si fa sempre più bella ed interessante sia dal punto di vista sociale che sportivo. Ecco perché la partecipazione di Campagna Amica, con i suoi produttori e le sue eccellenze avrà un ruolo da protagonista.
“Il territorio e i suoi paesaggi da sempre al centro dell’impegno di Coldiretti, fianco a fianco con la tutela delle produzioni agricole delle aziende locali. – ha affermato il presidente provinciale Coldiretti Alessandria Roberto Paravidino - Un modo per promuovere una zona ricca di eccellenze qual è quella della Bassa Valle Scrivia e della Val Curone. Coldiretti sostiene queste manifestazioni perché sono in linea con la filosofia che ci contraddistingue da sempre e perché sport e sana alimentazione vanno di pari passo”.

“Vogliamo promuovere la prevenzione grazie ad un’alimentazione sana e corretta, con salutari stili di vita che vedono in primis l’attività sportiva. – ha aggiunto il direttore Coldiretti Alessandria Leandro Grazioli - Un nuovo valore di territorialità, genuinità e tracciabilità che ogni giorno le nostre imprese dimostrano con il loro lavoro, promuovendo anche la nuova percezione di un’agricoltura sostenibile come garante della sicurezza e prevenzione alimentare, a cominciare dalla valorizzazione delle filiere agricole che la caratterizzano”.
5/09/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus