Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

Arrivano i gironi per Derthona e Villalvernia

Sono usciti i gironi del campionato di serie D. Nessuna sorpresa per Derthona e Villalvernia

Un girone speculare a quello dello scorso anno, con 18 formazioni anziché 20, la conferma delle tre lombarde, tra cui però non c'è il Voghera, ma sono le confermate Caratese, Trezzano, Verbano, senza il Cantù retrocesso. Cinque liguri, ovvero Bogliasco, Chiavari, Lavagnese, Pro Imperia e la neo promossa Sestri Levante; con il Valle d'Aosta in Lega Pro, non ci sono altre formazioni di quella regione, mentre le piemontesi sono dieci: derby tortonese tra Tortona Villalvernia e Derthona, poi la Novese, escluso l'Acqui e cancellata l'Aquanera, per una pattuglia alessandrina in formato ridotto: poi le confermate Asti, Borgosesia, Santhià, Chieri, le neo promosse Verbania e Bra, il Gozzano lo scorso anno nel girone lombardo.
Evitate le trasferte in Toscana, come si vociferava alla vigilia. Il girone A si annuncia quindi all'insegna di cose note, per le due tortonesi: “Soprattutto è fatto di trasferte non lunghe e poco costose e questo in tempi difficili è una buona notizia”, commenta il ds del Derthona Lele Balsamo: “Vedo come favorite le solite: Santhià, Lavagnese, Chieri, Villalvernia, le squadre che hanno potuto lavorare in continuità con il passato e partire per tempo. Il nostro obiettivo è la salvezza, mi sembra un girone equilibrato e il risultato è alla nostra portata”. . Il Tortona Villalvernia vuole migliorarsi, come conferma il ds Alec Bolla: “Nostro obiettivo è fare meglio dello scorso anno, anche solo un punto in più. Vedo un paio di squadre ben attrezzate, tipo il Santhià o qualche ligure, poi un certo livellamento”

 

 

11/08/2012
Stefano Brocchetti - redazione@tortonaonline.net
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus