Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Calcio

Campionati: si chiude! Alcuni verdetti ancora in bilico

In D domenica senza più valore per la classifica, in Promozione la BonBonAsca potrebbe festeggiare l'Eccellenza, mentre in Prima e Seconda Categoria tutto ancora aperto per play off e play out

PROVINCIA - Una veloce carrellata sulla Serie D che vede le nostre squadre impegnate in quattro partite ormai quasi inutili per lasciare spazio, per una volta, alle serie minori dove ci sono ancora diversi verdetti in bilico.

Cominciamo con l'Acqui che saluta i suoi tifosi ospitando il Pinerolo: i termali dopo una stagione travagliatissima sia dal punto di vista sportivo che da quello societario non hanno ancora ben chiare le idee su quello che potrà essere il futuro. In città si rincorrono voci su una possibile fusione fra La Sorgente e Tortona Calcio, ma anche sull'iscrizione dell'Acqui in Eccellenza, con il rischio di ritrovarsi due squadre in categoria nel prossimo campionato.

L'estate si preannuncia calda anche a Novi Ligure: i biancocelesti concludono la propria via crucis oggi a Bra dove potranno recarsi solo grazie al pullman pagato dalla vecchia proprietà, ma già nella riunione a Napoli del 18 maggio dell'assemblea dei soci – nominalmente solo Retucci e Traverso – dove verrà eletto il nuovo presidente si potranno avere utili indicazioni sul futuro della gloriosa società che poco meno di un secolo fa festeggiava addirittura uno scudetto.

Il Castellazzo in trasferta a Settimo contro una squadra già salva potrebbe approfittare dell'occasione per fare esordire in trasferta altri under sui quali poi costruire l'ossatura per la prossima stagione: il confermatissimo Alberto Merlo pensa infatti già ad un campionato di Eccellenza da protagonisti dopo una avventura forse troppo breve in serie D.

Il Derthona ad Arma di Taggia contro l'Argentina potrebbe superare l'OltrepòVoghera ieri fermato sullo 0-0 dal Sestri Levante, ma la notizia della settimana è la frattura fra la società ed il mister Carlo Calabria che ha annunciato a sorpresa le dimissioni al termine della stagione. “Ero arrivato a Tortona con un programma biennale – ha commentato il tecnico ligure - dopo questa stagione di risanamento e consolidamento, si era detto di puntare in alto. Al momento però non vedo questi programmi e vorrei più certezze per provare a vincere la Serie D”. La società ha accettato le dimissioni mettendosi da subito alla ricerca di un possibile sostituto: difficile comunque credere che ottenere gli stessi buoni risultati del tecnico con il medesimo budget sia alla portata di chiunque.


Promozione
Conclusa l'Eccellenza, i riflettori si puntano sulla Promozione dove la BonBonAsca cerca in casa del Cit Turin i tre punti che le garantirebbero di vincere il campionato; il suo destino si incrocia con quello di Arquatese – che ospita il Mirafiori – e San Giuliano Nuovo – in trasferta sul campo della CBS – che stanno cercando di evitare i playout. Troppi gli incroci per poter azzardare previsioni, ma se ai ragazzi di Traverso una vittoria potrebbe bastare, non è così per Sterpi che probabilmente dovrà aggiungere una coda al proprio campionato.

Prima Categoria
La Prima Categoria girone H è già da tempo appannaggio del Cassine e c'è solo lotta selvaggia per i posti playoff: spicca Luese-Castelnuovo Belbo perchè una vittoria dei padroni di casa li farebbe arrivare secondi e giocare in casa i primi due turni della post-season, mentre una degli ospiti li qualificherebbe direttamente al secondo turno per distacco sulla Pozzolese quinta ma in finale di Coppa Piemonte. Quasi certa del quarto posto l'Aurora che deve solo battere in casa la già retrocessa Viguzzolese. In coda Canottieri Quattordio e Pro Molare potrebbero accontentarsi di un pareggio, visto che difficilmente il Cassine in casa darà via libera alla Fortitudo Occimiano che quindi dovrà spareggiare con il Felizzano.

Seconda Categoria
In Seconda Categoria un ultimo sforzo per Sexadium – a cui basta un pari – e Valmilana – che deve necessariamente vincere - poi potranno partire i festeggiamenti. Atletico Pontestura in un girone, Castelnovese e Casalcermelli nell'altro restano appollaiate in attesa di uno stop imprevisto delle capoliste. 

8/05/2016
Mimosa Magnani - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus