Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Duello a distanza per le Ovadesi in Prima Categoria

Ovada in casa col Monferrato a otto giorni dal pareggio con la capolista. Per la Pro Molare l'impegno più arduo a Spinetta
Seconda gara consecutive per l’Ovada Calcio che attende il Monferrato e prova a recuperare qualche punto alla Castellettese, attualmente terza e impegnata nella trasferta difficile sul campo dell’Arquatese. La Pro Molare va sul campo della Bevigros per dimostrare a se stessa, prim’ancora che agli altri, di essere ancora competitiva per i playoff. La Tagliolese prova a credere ancora nella salvezza in trasferta sul campo dell’Asca.
 
Ovada Calcio – Monferrato. La gara d’andata si concluse 1-1 in uno dei momenti di maggiore difficoltà per la squadra di Tafuri. I bianconeri contano sulla vena di Pivetta, a segno con reti importanti a Quargnento e domenica scorsa contro la Bevingros, ma un po’ sacrificato in questa stagione. Il Monferrato viene dalla sconfitta casalinga contro l’Arquatese, deve evitare di precipitare nella zona calda della classifica.
 
Arquatese – Castellettese. L’ultima partita vinta in casa contro il G3 ha lasciato il segno nella formazione di Magrì. L’allenatore si troverà infatti nella condizione di dover inventare la difesa con le assenze per squalifica di Russo e Brilli, allontanati dal campo dominica scorsa. Lo stesso mister sarà costretto a vedere la partita dalla tribuna. L’Arquatese conferma d’essere squadra ostica, magari non particolarmente brillante, ma comunque in grado di dare fastidio, specie sul suo campo.
 
Asca – Tagliolese. I ragazzi di Andorno devono muovere la classifica: la          quota playout è distante cinque punti. Gli alessandrini sono reduci dal pareggio a reti bianche contro il Villaromagnano. L’attacco è il problema principale degli Ovadesi che anche domenica scorsa hanno sprecato l’occasione dagli 11 metri con Bonafè.

Bevingros - Pro Molare. Impegno davvero ostico per la squadra di Albertelli che non sembranno essere nel momento di forma del girone di andata quando al Comunale si imposero per 2-1. La vittoria di domenica scorsa è stata comunque una buona iniziezione di fiducia dopo le tre sconfitte in serie con Stazzano, La Sorgente e Villaromagnano.
25/03/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus