Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Basket - Serie A2

Finisce il sogno Derthona: Brescia passa a gara 5

Si chiude a gara 5 dei quarti di finale il sogno del Derthona Basket chiamato serie A1: la sconfitta, netta, con Bresca 97-72 non deve però mettere in ombra quanto di buono è stato fatto da questi ragazzi, dal loro allenatore e dalla società al primo anno in categoria e protagonista fino all'ultimo anche nella postseason

CREMONA - Al PalaRadi di Cremona si chiude a gara 5 dei quarti di finale il sogno del Derthona Basket chiamato serie A1: la sconfitta, netta, con Bresca 97-72 non deve però mettere in ombra quanto di buono è stato fatto da questi ragazzi, dal loro allenatore e dalla società al primo anno in categoria e protagonista fino all'ultimo anche nella postseason.

Sulla cronaca della gara c'è purtroppo poco da recriminare: dopo le due belle prestazioni di Casale Monferrato la stanchezza dei bianconeri ha avuto il sopravvento e mescolata con la voglia di Brescia di non arrendersi ha dato vita ad un cocktail fatale.

L'equilibrio fra le due squadre è durato solo tre minuti: dopo lo scambio di triple fra Moss e Reati il punteggio recitava infatti un 9-5 tutto sommato ancora aperto visto quello che è venuto dopo; da lì Brescia partiva come un rullo compressore doppiando Tortona al 7' sul 20-10 e chiudendo il primo parziale sul 25-14.

Non andava meglio nel secondo quarto per gli ospiti, infilzati da ogni parte dall'attacco dei lombardi: i cinque punti di Garri che riportavano Tortona sotto sul 33-21 a metà parziale erano il più classico dei fuochi di paglia perchè tre minuti dopo il punteggio era già sul 43-26 ed anche i quattro punti consecutivi di Garri e Brooks servivano a poco contro il 7-0 finale di Brescia che mandava negli spogliatoi le due squadre con un distacco di ben venti punti sul 50-30.

Le analogie con gara 4 però finiscono qui: nel terzo periodo Brescia si guarda bene dall'offrire spazi di rientro ai ragazzi di Cavina, ed anzi cerca in ogni modo di chiudere la partita ben prima della sirena finale. I diciotto punti complessivi dei primi tre minuti non cambiano quindi significativamente il punteggio (60-38), pio le due squadre si siedono un po' ma Brescia allunga ancora fino al 66-38 prima che diventa poi 71-47 e 78-53 all'inizio dell'ultimo quarto di gara, firmando più che un'assicurazione sul passaggio del turno.

Tortona però ha un ultimo sussulto di orgoglio e con un parziale di 11-3 a favore con triple di Spissu e Brooks e canestri di Garri e Reati riporta il punteggio ad una dimensione più consona alla differenza di valori fra le due squadre; ci pensa allora Bruttini a prendere in mano i suoi e condurre placidamente la gara fino alla fine. Negli ultimi secondi Cavina concede la passerella ai giovani che hanno sempre offerto il loro contributo quando chiamati dalla panchina e il punteggio si dilata ancora fino al 97-72 finale che spedisce Brescia in semifinale per il secondo anno consecutivo contro Scafati.

Difficile dire quale sia il vero volto del Derthona in questa serie: in trasferta ha raccolto in tre gare un -63 complessivo che mostra un chiaro divario di valori fra le due squade, ma nelle partite del PalaFerraris ha sempre dominato gli avversari che non sono praticamente mai riusciti a mettere il naso avanti nel punteggio. Considerazioni statistiche a parte, l'ottima stagione del Derthona Basket deve essere un punto di partenza e non uno di arrivo: la società sta già muovendosi per cercare di allestire per la prossima stagione un roster all'altezza della categoria e delle aspettative, e quando a novembre sarà pronto il nuovo palazzetto di Voghera i 1.800 potenziali spettatori avranno di che divertirsi.



CENTRALE DEL LATTE BRESCIA - ORSI TORTONA 97-72 (25-14, 50-30, 78-53)

Centrale del Latte Brescia: Fernandez 13, Cittadini 6, Alibegovic 28, Moss 16, Hollis 15, Passera 4, Bruttini 8, Bushati 7, Totè, Speronello. All.: Diana


Orsi Tortona: Spissu 12, Reati 13, Marks 6, Simoncelli 6, Brooks 17, Bianchi 3, Garri 15, Gay, Antonietti, Frattallone, Maghet. All.: Cavina 

27/05/2016
Fabrizio Merlo - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus