Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Basket - Serie A2

Tortona si porta sul 2-1, stasera match decisivo per i leoni

Tortona tiene vive le proprie speranze battendo Brescia al PalaFerraris 76-72: Questa sera, lunedì 23, a Casale Monferrato sarà ancora un match-ball per Brescia, con i leoni spalle al muro che forse è la situazione in cui danno il meglio di sé.

CASALE MONFERRATO - Missione compiuta: Tortona vince al PalaFerraris confermando le difficoltà di Brescia nelle trasferte playoff (0-3 in questa stagione, 0-7 contando anche quella dello scorso campionato) e prolunga di almeno ancora due giorni il sogno A1. Non è stata assolutamente una passeggiata ed il terzo quarto ha rischiato di essere nuovamente fatale ai sogni dei ragazzi di Cavina, ma la freddezza nel finale in occasione di un paio di giocate dei bianconeri ha fatto la differenza.

Come in gara2 la partenza è di chiara marca tortonese: prima Reati e Garri firmano l'8-2, poi dopo una veloce reazione degli avversari una tripla di Spissu porterà i bianconeri quasi a doppiare gli avversari e Diana a chiamare il primo timeout preoccupato dalla situazione. Brescia non è arrivata fin qui per caso, e lo dimostra accorciando fino al 21-18 prima che la giovin Tortona con Spissu ed Antonietti allunghi proprio sulla sirena con il primo vantaggio in doppia cifra sul 29-18.

Ancora due triple di Spissu portano Tortona addirittura sul +14 bissato poi più tardi con un 40-26 dopo cinque punti consecutivi di Marks; i leoni sembrano inarrestabili ed alla sirena dell'intervallo lungo il divario è di quelli importanti: 53-34.

Il terzo quarto si può dividere nettamente in due parti: nella prima Tortona contiene bene la sfuriata di Brescia mantenendo sostanzialmente invariato il vantaggio (59-43), nella seconda viene travolta dalla veemenza dei lombardi che arrivano anche a -7 prima di chiudere la frazione 61-52. Tortona vede gli spettri, in particolare quello di Hollis che con due triple mette a segno gli 11 punti necessari per il pareggio a 66, poi addirittura mette la tripla del vantaggio 68-69 ma è solo un episodio: Spissu dalla lunetta ribadisce il vantaggio tortonese sul 74-71, Fernandez non lo imita e sul 74-72 tocca a Brooks mettere i due liberi che decidono la gara. Difficile però pensare che questa partita possa riaprire la serie: questa sera, lunedì 23, a Casale Monferrato sarà ancora un match-ball per Brescia, con i leoni spalle al muro che forse è la situazione in cui danno il meglio di sé.


Orsi Tortona - Centrale del Latte Brescia 76-72

Derthona: Spissu 19, Gay, Frattallone, Tava, Reati 5, Bianchi 2, Marks 17, Simoncelli 9, Garri 7, Maghet, Antonietti 2, Brooks 15. Coach Cavina

Brescia:
Passera 5, Fernandez 6, Cittadini 4, Bruttini 7, Alibecovic, Speronello, Mobio, Moss 4, Totè, Bushati 14, Hollis 32. Coach Diana

23/05/2016
Fabrizio Merlo - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus