Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Basket - Serie A2

Tortona soffre ma vince gara1 con Trieste

I due liberi portano Tortona a +6 a 13'' dal termine: dalla lunetta ancora Spissu è freddo ed infallibile e gara 1 si chiude 75-70 con la palla fra le mani di Brooks: fra due giorni la rivincita sempre al PalaFerraris, poi la serie si sposterà a Trieste

CASALE MONFERRATO - Nella cornice del PalaFerraris di Casale partono i playoff 2016 della LegAdue per Tortona: l'avversario, Trieste, è forte ma non irresistibile, e tutto dipenderà soprattutto dal risultato delle due gare casalinghe in programma oggi e mercoledì.

Il primo possesso è di Trieste ma il primo canestro è di Tortona che centra con Marks una tripla da applausi; la partita però si trascina con Spissu che appoggia replicando alla schiacciata di Pipitone e Brooks che risponde dall'arco a Parks. Altri due canestri di Spissu e Brooks valgono il doppiaggio di Trieste al 5' sul 14-7, Reati allunga portando il vantaggio in doppia cifra con una tripla e costringe Dalmasson a chiamare il primo timeout della gara. Rientrati sul parquet la solfa non cambia moltissimo: troppi palloni persi nei rimbalzi da parte di Trieste per poter insidiare seriamente Tortona. Un parziale di 0-7 riporta però in gara i biancorossi, prima che nell'ultimo minuto Bianchi e due liberi di Simoncelli riaprissero il distacco fino al 24-18 della sirena.

Garri fa 1/2 dalla lunetta nella prima occasione del secondo periodo, ma si riscatta tre minuti dopo appoggiando il pallone del 26-20 che continua a contenere le velleità di rimonta degli ospiti. La gara non è spettacolare e si trascina: 30-22 a 5' dall'intervallo lungo, 35-26 a 3', 41-31 alla sirena con 2/2 dalla lunetta di Garri con solo due secondi sul cronometro.

Il rientro dagli spogliatoi, che per il Derthona è sempre stata una specie di marchio di fabbrica sulle vittorie, è però un incubo per i bianconeri: un parziale di 9-2 riporta Trieste a stretto contatto e ci vuole un canestro di Garri per scuotere dal torpore i compagni e scollinare la metà periodo avanti 45-42 quando Cavina chiama timeout per risistemare la difesa. Trieste accorcia ancora a -1 sul 45-44 prima che si scatenino i big della squadra di casa: Garri mette due liberi, Brooks piazza un gioco da due più uno, ancora Garri si corregge sotto canestro ed a poco più di 2' dal termine Tortona è avanti 52-44. Trieste non vuole mollare: con un ultimo colpo di coda rosicchia punto a punto e l'ultimo periodo si apre con Tortona a +3 sul 58-55 che dopo un canestro di Trieste diventa 59-57 perchè Garri mette solo uno dei due liberi a sua disposizione e quando Canavesi infila la tripla c'è anche il primo vantaggio ospite che diventa 59-62 a poco più di 7' dalla fine. Ci vuole una tripla di Marks - che raggiunge contestualmente quota 17 - per pareggiare, ma dopo un canestro di Parks ed uno di Bossi Trieste è di nuovo avanti di 4 sul 62-66.

Spissu ruba palla a Bossi e accorcia a -2, il tifo per Tortona si fa incandescente e ancora il play sardo metterebbe il canestro del pari se non fosse oltre il limite dei 24 secondi con una chiamata arbitrale parsa temeraria. La forza del Derthona sta nel non perdersi d'animo: Marks infila la tripla del sorpasso, Spissu ruba ancora palla, prende fallo e nel timeout successivo chiamato da Trieste invita il pubblico a sostenere la squadra. Il 2/2 dalla lunetta porta il Derthona a +3 e fa saltare i nervi di Trieste che mette palla fuori nel possesso successivo e commette il quinto fallo concedendo due liberi a Garri per il +5 sul 71-66 con cui inizia l'ultimo minuto. Trieste va subito a segno riportandosi sotto, Marks prende fallo ma fa solo 1/2 e ci sarebbe da soffrire se Reati non recuperasse un rimbalzo offensivo e Spissu dopo uno slalom venisse fermato con le cattive. I due liberi portano Tortona a +6 a 13'' dal termine: dalla lunetta ancora Spissu è freddo ed infallibile e gara 1 si chiude 75-70 con la palla fra le mani di Brooks: fra due giorni la rivincita sempre al PalaFerraris, poi la serie si sposterà a Trieste.

 

DERTHONA: Spissu 11, Gay, Markus, Reati 3, Bianchi 2, Marks 23, Simoncelli 2, Garri 18, Maghet, Antonietti, Iannilli, Brooks 16. Coach Cavina.

TRIESTE: Parks 21, Bossi 15, Nelson 4, Coronica, Pecile 0, Baldasso 8, Landi 7, Prandin 6, Pipitone 6, Canavesi 3. Coach Dalmasson.

3/05/2016
Fabrizio Merlo - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus