Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Cantoniere morì sul lavoro, due dirigenti della Provincia a processo

Nel 2015 un operaio cantoniere, dipendente della Provincia di Alessandria, rimase vittima di un incidente. Calogero Beddia venne travolto da un camion in manovra, mentre si trovava lungo la Sp 211, nel comune di Tortona. Per quell'incidente che costò la vita all'operaio, due dirigenti del settore viabilità dovranno rispondere in tribunale di omicidio colposo. Chi era alla guida del mezzo, ha già patteggiato
CRONACA – Nel 2015 un operaio cantoniere, dipendente della Provincia di Alessandria, rimase vittima di un incidente. Calogero Beddia, 61 anni, venne travolto da un camion in manovra, mentre si trovava lungo la Sp 211, nel comune di Tortona. Per quell'incidente che costò la vita all'operaio, due dirigenti del settore viabilità, Paolo Platania e Roberta Bocchino, difesi dagli avvocato Piero Monti e Mario Baccassi, sono ora chiamati a rispondere di omicidio colposo davanti al tribunale di Alessandria. Lunedì, davanti al giudice, è stato ascoltato come testimone la collega del cantoniere che ha ricostruito quel che avvenne quel giorno dell'aprile del 2015. Lei e il collega erano addetti alla regolamentazione del traffico mentre altri due cantonieri dovevano eseguire il ripristino del manto stradale: si trattava di coprire delle buche. Un'operazione che Beddia aveva svolto più volte, avendo 40 anni di servizio. Ma quel giorno, per motivi che dovranno essere ricostruiti nel corso del processo, qualcosa andò storto: mentre il camion che trasportava materiale bituminoso aveva innescato la retromarcia, l'uomo venne travolto. “Non mi resi subito conto di quanto era accaduta – ha detto la teste – ho pensato che il collega fosse caduto, o avesse accusato un malore”. Lei si trovava ad una trentina di metri di distanza. La squadra conosceva le procedure, avevano partecipato ai corsi di formazione. Svista? Errore umano? Guasto del mezzo? L'ipotesi che venen formulata era che il camion fosse privo di sensori. Per la morte di Beddia, il collega che era alla guida del mezzo ha già patteggiato un anno di pena. Se i due dirigenti della provincia hanno avuto delle reponsabilità, come datori di lavoro, sarà appurato probabilmente nelle prossime udienze. La prima è stata fissata per gennaio 2019. Saranno ascoltati altri testimoni.
24/10/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
-->