Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Economia e lavoro

Confapi, quando "i piccoli" crescono

Assemblea generale della nuova associazione guidata da Antonino Giustiniani, ospitata nella sede della Camera di Commercio. Bilancio con un attivo di cassa e incremento degli iscritti. Clima 'incerto', ma non mancano 'segnali positivi'
ECONOMIA  E LAVORO - “A noi interessa dare servizi puntuali e utili agli associati”. Antonino Giustiniani, 47 anni, amministratore delegato della Martinetto, gruppo tessile del Canavese, punta dritto al cuore del problema. “Ridare prospettive al tessuto della piccola e media impresa del territorio, ecco a cosa puntiamo. Lo stiamo facendo con calma, passo dopo passo, perché siamo nuovi e vogliamo promuovere cose nuove” aggiunge poco prima di iniziare l'assemblea associativa di Confapi Industria Alessandria che guida dal giugno dello scorso anno, quando è stato designato per un incarico che ha visto coincidere l'attività con la rinascita di una realtà associativa storica, ma travolta negli anni scorsi da vicende economiche e di carattere giudiziario. La sede della Camera di Commercio di Alessandria ha ospitato, ieri pomeriggio, l'assemblea associativa sia per la parte privata, sia per quella pubblica. All'ordine del giorno, i conti interni con l'approvazione del Bilancio (consuntivo e previsionale) che si è attestato sui duecentomila euro e ha registrato un attivo di cassa di diciottomila. È stato definito “incoraggiante” l'andamento dell'attività che registrato “un incremento del quindici per cento degli iscritti” ha affermato Giustiniani durante l'intervento di apertura dei lavori della parte pubblica dell'incontro. La 'nuova' Confapi è partita nel 2016 con circa 150 associati pari a tremila dipendenti e oggi circa 170 imprese, per 3.700 dipendenti, che operano per l'ottanta per cento nel settore manifatturiero e per il venti per cento nel settore dei servizi. “Questo risultato – aggiunge il presidente - è molto incoraggiante, visto che l'obiettivo nel corso dei tre anni di mandato è quello di raggiungere livelli sempre più alti di qualità e di dimensioni. Nonostante il perdurare di una situazione generale ancora incerta per quanto riguarda la ripresa economica del territorio, ci sono segnali positivi, che ci consentono comunque di avere un moderato ottimismo”.

Durante l'assemblea si è svolta la cerimonia di consegna di una targa al commendatore Filiberto Martinetto, presidente regionale e storica figura dell'associazione anche in ambito nazionale, per sottolineare, in occasione dei 70 anni dalla costituzione in Italia di Confapi, “l'interesse e l'impegno sempre profusi”. E Martinetto, visibilmente emozionato, ha ricordato come “dal settembre del 1947, anno di fondazione di Confapi, siamo sempre stati al fianco degli imprenditori delle piccole e medie imprese. A Roma, nel prossimo ottobre, celebreremo questo traguardo, che è in realtà un punto di partenza per altri 70 anni come quelli trascorsi”. Subito dopo sono andati in scena gli interventi di carattere tecnico di Dario di Muro, amministratore delegato di Finanza e Futuro del gruppo Deutsche Bank (ha presentato il progetto 'Partnership Banking' per Confapi Industria Alessandria) e di Tommaso Gragnolati, Investment Advisorry, sempre del gruppo Deutsche Bank (ha parlato di 'Macro Outlook', visione di Deutsche Bank in un mercato in evoluzione).

Il consiglio di Confapi Industria Alessandria è composto da Luciano Artana (La Service di Alessandria), Giorgio Bianco (Bianco Pietro Snc di Lanzo Torinese), Marco Gaetano (Fibertec di Novi Ligure), Filiberto Martinetto (Filmar di Torino), Francesca Russo (Afn Srl di Alessandria), Luca Massobrio (Atecma Srl di Novi Ligure) e il direttore è Cesare Manganelli che ha guidato la vecchia associazione per poco più di un anno e mezzo fra il 2013 e il 2014, e in precedenza aveva ricoperto l’incarico di responsabile delle relazioni sindacali, anno che ha segnato la fine dell’organizzazione travolta dalla crisi e da problemi gestionali. All’epoca la Confapi alessandrina contava circa cinquecento imprese associate e aveva una quindicina di dipendenti.  
16/05/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



 Bonus mamma, bebè e permessi: ecco tutte le novità
Bonus mamma, bebè e permessi: ecco tutte le novità
Gig Economy: in Provincia 1000 profili attivi. Per lo più donne
Gig Economy: in Provincia 1000 profili attivi. Per lo più donne
Gig Economy e sindacato: la posizione della Uil
Gig Economy e sindacato: la posizione della Uil
Manifestazione dei comitati della Val Bormida e del Movimento No Tav-Terzo Valico
Manifestazione dei comitati della Val Bormida e del Movimento No Tav-Terzo Valico
Il Giro d'Italia arriva a Tortona. Trionfo di Gaviria
Il Giro d'Italia arriva a Tortona. Trionfo di Gaviria
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Alessandria domenica 9 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Alessandria domenica 9 aprile