Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie D - girone A

Calcio Derthona: un buon esordio con un errore nel finale

A togliere infatti il sorriso alla squadra di Fabio Visca è la Varesina che a cinque minuti dalla fine strappa un preziosissimo 1-0 dietro le mura amiche
SERIE D - Bentornato in D caro Derthona: la società che fino all’anno passato si chiamava Tortona intanto fa il suo esordio nella quarta categoria nazionale (dopo due anni di assenza del Derthona dalla Serie D) senza però poter gioire: a togliere infatti il sorriso alla squadra di Fabio Visca è la Varesina che a cinque minuti dalla fine strappa un preziosissimo 1-0 dietro le mura amiche.

Il ritorno di un Derthona in serie D dopo solo un anno di assenza non è fortunato, con la Varesina che punisce i ragazzi di Visca a pochi minuti dalla fine dopo una gara giocata sostanzialmente alla pari: la classifica è impietosa ma l'analisi dell'incontro dà speranze ai bianconeri. A Venegono Superiore infatti i leoncelli hanno mostrato di essere squadra sin da subito, ma hanno dovuto arrendersi a Shiba che, pescato da Giudici, ha castigato nei minuti finali inesorabilmente Murriero trovando l’angolino. Primo tempo avaro di emozioni dove a prevalere è il grande nervosismo che di fatto blocca entrambe le compagini. Le uniche vere due occasioni da solo sono nei minuti finali con con Giovio che costringe Moretto al super intervento in scivolata, mentre dall’altra parte Mazzocca impegna il portiere di casa con una punizione che finisce sul palo.

Nella ripresa il Derthona parte decisamente meglio trascinata da un Echimov monumentale a dispetto dei suoi diciannove anni e mettendo in non poca difficoltà la Varesina che riesce alla distanza. A sbloccare la partita è un contropiede: i neo entrati Giudici e Shiba bucano la difesa del Derthona, Moretto prova a rimediare in scivolata ma beffa il suo portiere perché permette a Shiba di deviare verso la porta. Gol pesante che costringe gli alessandrini all’arrembaggio anche se il pareggio non arriverà mai per la gioia dei lombardi che portano così a casa i primi tre punti stagionali. Deluso Visca non certo con i suoi, ma per il risultato a detta sua bugiardo: "Ai punti avremmo meritato senza ombra di dubbio noi. Già lo 0-0 mi sarebbe stato stretto, ma la sconfitta però è davvero una beffa perchè abbiamo creato tanto, non riuscendo però a capitalizzare. Al di là di questo comunque sono soddisfatto, i ragazzi hanno offerto una buona prestazione, abbiamo tenuto testa ad una squadra accreditata per stare nelle prime posizioni".



VARESINA - CALCIO DERTHONA 1-0

Reti: st 39’ Shiba.

Varesina (4-3-3): Vaccarecci, De Fazio, Di Caro (36’ st Mira), Giovio (25’ st Shiba), Chiarabini, Geraci (25’ st Giudici), Martedì, Albizzati, Martinola (17’ st Menga), Milanti, Giglio. A disp. Del Ventisette, Vittorini, Tino, Morello, Segalini. All. Marzio
Calcio Derthona (4-3-3): Murriero, Moretto, Mazzariol, Rebecchi (30’ st Buoka), Anibri, Mazzocca, Echimov, Moretti, Terzoni (36’ st Pelosi), Persone, Mutti (30’ st Barcella). A disp. Paioli, Manzati, Giordano, Aprile, Lugano, Artioli. All. Visca.

Arbitro: Costanza di Agrigento. 

Note: spettatori 500 circa. Ammoniti Milianti, Echimov, Martinola e Shiba. Calci d’angolo: 5-3. Recupero: pt 2’; st 5’.
4/09/2017
Fabrizio Merlo - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Intervista ad Antonio Caprarica a La Torre di Carta di Novi Ligure
Intervista ad Antonio Caprarica a La Torre di Carta di Novi Ligure
Arti tra le mani
Arti tra le mani
Chaves legge Dante
Chaves legge Dante
Fulmine colpisce un albero davanti all'ospedale
Fulmine colpisce un albero davanti all'ospedale
Novi e Rivalta, tir fermi
Novi e Rivalta, tir fermi
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
-->