Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lavoro

Estate 2017: lavorare e divertirsi

I lavori stagionali: un’occasione perfetta per gli studenti liceali e per gli universitari che vorrebbero approfittare dell’estate per guadagnare qualche soldo e per poter fare esperienza nel mondo lavorativo anche se, ovviamente, finita l’estate si dovrà guardare ad altro. Ma finché il ferro è caldo, perché non batterlo? Magari potreste anche scoprire una passione che poi diventerà il lavoro della vostra vita...
SPAZIO A CURA DEL COMMITTENTE - Lavorare divertendosi? Probabilmente il sogno di ogni essere umano sulla faccia della terra. Un sogno che può diventare realtà anche a distanza di pochi giorni a partire da adesso, e che non richiede necessariamente 10 lauree e una start up nel cassetto. Parliamo dei lavori stagionali: un’occasione perfetta per gli studenti liceali e per gli universitari che vorrebbero approfittare dell’estate per guadagnare qualche soldo e per poter fare esperienza nel mondo lavorativo anche se, ovviamente, finita l’estate si dovrà guardare ad altro. Ma finché il ferro è caldo, perché non batterlo? Magari potreste anche scoprire una passione che poi diventerà il lavoro della vostra vita: mai dire mai, dunque, perché l’esperienza vale il sacrificio di qualche settimana di vacanza.

Come trovare un lavoro stagionale?
Trovare un lavoro stagionale non è assolutamente un compito difficile, specialmente perché viviamo nell’epoca del digitale, dunque il mercato del lavoro trova una sua concreta realizzazione soprattutto sul web. Ed ecco perché il consiglio che possiamo darvi, è di cercare il vostro impiego stagionale preferito proprio su Internet, utilizzando portali web come ad esempio Jobrapido, un sito che espone in vetrina diversi annunci di lavoro. Fatto questo, potrete “sfogliare la margherita” e decidere per quale lavoro fare richiesta, in base alle vostre attitudini, e anche alle località che preferireste visitare per lavorare divertendovi, magari come animatori o fotografi. Inoltre, il suddetto portale vi consente di fare tutto questo in modo veloce, perché i suoi filtri vi permettono di scremare ogni ricerca.

Lavori stagionali: quali impieghi cercare?
Adesso che sapete il dove ed il come, dovrete capire quali lavori stagionali cercare. Tutto dipende come sempre dalla tipologia di offerta che i turisti si aspettano d’estate: ad esempio, l’animatore è un lavoro stagionale evergreen che trova tantissime opportunità sia nelle località balneari che in montagna, sia nelle strutture ricettive come gli hotel che nei villaggi turistici. Altri lavori stagionali che potrebbero conquistarvi? Il bagnino, la guida turistica oppure il classico PR. Anche lavori stagionali come il fotografo sono gettonatissimi presso le strutture turistiche, e non sono nemmeno troppo impegnativi. Infine, vale la pena spendere qualche parola per i membri degli staff che rendono possibili i concerti estivi ed i relativi allestimenti: basti ad esempio pensare al fonico.

Quali sono i diritti dei lavori stagionali?
Molti vedono il lavoro stagionale come un momento di grande stress, denotato da contratti privi di garanzie, quando in realtà è l’esatto contrario: anche questi lavori, infatti, prevedono dei contratti che a loro volta presentano delle garanzie. Come ad esempio l’obbligo per il datore di lavoro di concedere un riposo giornaliero pari a 11 ore fra i due turni, oppure un turno di riposo di 24 ore (consecutive) da garantire ogni settimana. Inoltre, trattandosi di un regolare contratto, anche il lavoro stagionale prevede la tredicesima e la quattordicesima, oltre ai permessi e ovviamente alle ferie e all’assicurazione in caso di infortuni o incidenti. Infine, vale la pena chiudere sottolineando che anche i contratti stagionali devono obbligatoriamente riportare la mansione, il livello del lavoratore e ovviamente lo stipendio.
11/07/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
DAI NOSTRI PARTNERS


 
blog comments powered by Disqus



Gino Paoli omaggia Luigi Tenco all'Isola In Collina 2017 di Ricaldone
Gino Paoli omaggia Luigi Tenco all'Isola In Collina 2017 di Ricaldone
Intervista al leader dei Marlene Kuntz Cristiano Godano all'Isola in Collina, Ricaldone 2017
Intervista al leader dei Marlene Kuntz Cristiano Godano all'Isola in Collina, Ricaldone 2017
Inaugurato il nuovo stabilimento Gualapack in Ucraina: produrrà imballaggi dedicati ad alimenti per l'infanzia
Inaugurato il nuovo stabilimento Gualapack in Ucraina: produrrà imballaggi dedicati ad alimenti per l'infanzia
I ragazzi di Cascina Saetta
I ragazzi di Cascina Saetta
Gino Paoli omaggia Luigi Tenco all'Isola in Collina 2017 a Ricaldone
Gino Paoli omaggia Luigi Tenco all'Isola in Collina 2017 a Ricaldone
I Marlene Kuntz aprono l'Isola in Collina 2017 a Ricaldone
I Marlene Kuntz aprono l'Isola in Collina 2017 a Ricaldone