Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Funerali in Romania per la vittima dello schianto davanti all'Ilva

Saranno celebrati in Romania, ad Alba Iulia, i funerali di Valentin Berbece, rimasto ucciso il giorno di Pasqua in un incidente stradale avvenuto in strada Boscomarengo a Novi Ligure. In quel tratto di strada già diversi gli incidenti mortali
NOVI LIGURE – Saranno celebrati in Romania, ad Alba Iulia, i funerali di Valentin Berbece, morto il giorno di Pasqua in un incidente stradale avvenuto in strada Boscomarengo a Novi Ligure, di fronte allo stabilimento Ilva. La magistratura ha dato il nulla osta al trasferimento della salma. Berbece, originario proprio di Alba Iulia, aveva abitato per qualche tempo ad Alessandria, prima di trasferirsi con la famiglia a Tortona, dove lavorava come autista di mezzi pesanti. Oltre al figlio Constantin, ferito nel medesimo incidente e attualmente ricoverato all'ospedale San Giacomo, lascia la moglie Delia e un’altra figlia di 14 anni.

I due, Valentin e Constantin Berbece, viaggiavano a bordo di una motocicletta. Il conducente, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo della Yamaha Fazer 600, che è rovinata a terra coinvolgendo nella caduta i due uomini. Il padre, 47 anni, ha perso la vita sul colpo, picchiando la testa contro il basamento di un palo dell’illuminazione pubblica. Il figlio, 22 anni, è stato invece trasportato trasportato in codice giallo all’ospedale di Novi Ligure.

La dinamica è ancora da chiarire. E' possibile che, mentre viaggiava dal casello dell’autostrada diretto verso Novi, Valentin Berbece si sia spostato verso l’estrema destra della carreggiata per evitare una buca, ma abbia urtato con la ruota contro il marciapiede. A quel punto, l’uomo e suo figlio sarebbero stati sbalzati di sella e sarebbero caduti a terra. Constantin ha riportato diverse fratture (ma non è in pericolo di vita), mentre il padre non ce l’ha fatta. Sull’esatta dinamica dei fatti sta comunque indagando la polizia stradale.

Poche ore prima di morire, Valentin Berbece aveva condiviso un video, girato dal figlio. Nel filmato si vede l’uomo, in sella alla propria moto, mentre percorre un tratto di strada a bordo mare, in Liguria. L’andatura è tranquilla, Valentin non corre, sono gli ultimi spensierati minuti prima della tragedia, occorsa nel giorno del suo compleanno: era nato il 1° aprile del 1971.

La strada provinciale tra Novi Ligure e Bosco Marengo è stata negli anni teatro di diversi incidenti mortali. Nel marzo 2008 una postina in sella al proprio scooter era stata investita e uccisa mentre tornava in ufficio, nello stesso punto in cui ha perso la vita Berbece. A luglio del 2014 in un tamponamento era morto un ragazzo di appena 16 anni. A settembre del 2016 un centauro di 42 anni era rimasto ucciso cadendo dalla moto. A febbraio dell’anno scorso il comandante dei carabinieri di Bosco Marengo era morto in uno scontro frontale con un’altra auto.
4/04/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
-->