Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

Gli appuntamenti di domenica

Castelli aperti, sagre e feste da Bezzole a Casalcermelli, da Grondona ad Alluvioni Cambiò. A Sezzadio e Rocca Grimalda festa patronale e sagra
Continua le iniziative di Castelli Aperti. Ecco le strutture che fanno parte dell'itinerario e che saranno visitabili: Il Castello dei Torriani e dei Bandello a Castelnuovo Scrivia (aperto dalle 15.00 alle 18.00, 2 euro), dominato da una torre merlata altra 39 metri, con all'interno il centro studi dedicato al novelliere Matteo Maria Bandello. La Torre di Novi Ligure (aperta dalle 15.00 alle 19.00, 3 euro), con gli adiacenti resti del castello, distrutto nel secolo XVIII. Il Castello di Pozzolo Formigaro (dalle 15.00 alle 18.30), con l'affascinante sala Consigliare che conserva gli affreschi di Franceschino Boxilio e una madonna lignea del XV secolo.
Il Forte di Gavi (aperto dalle 9.30 alle 17.30, 2 euro), esistente già nell'anno 973, trasformato nel secolo XVII nella fortezza che possiamo ammirare ancora oggi, utilizzata fino alla Seconda Guerra Mondiale.
Lo Studio e Museo Didattico del Pittore Pellizza a Volpedo(aperto dalle 16.00 alle 19.00, gratuito), con opere, libri, decorazioni, strumenti di lavoro e oggetti di uso quotidiano dell'artista, e situato proprio dove ambientò il celebre dipinto Quarto stato. 
A questi si aggiungono: Castello di Bergamasco, Castello dei Torriani e dei Bandello a Castelnuovo Scrivia, Castello di Pozzolo Formigaro, Castello di Prasco, Forte di Gavi, Museo Civico Archeologico di Acqui Terme, Marengo Museum ad Alessandria, Complesso e Museo di Santa Croce a Bosco Marengo, Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi a Casale Monferrato Studio e Museo Didattico del Pittore Pellizza (visita non guidata) a Volpedo, Palazzo dei Conti Tornielli a Molare, Torre di Novi Ligure

Gavi, “Lasagnette jazz” organizzata dall’Associazione Esercenti Gaviesi con Concerto Jazz e degustazione di Lasagnette della Zerbetta in Piazza Martiri della Benedicta. 

Ad Acqui Terme. In corso Bagni, mercatino degli sgaiéntò: antiquariato, collezionismo, cose vecchie e usate.

Festa di S. Bartolomeo, più comunemente conosciuta come Fiera delle Cipolle, ad Arquata Scrivia, com mercatino per l'intera giornata nelle vie cittadine. 

L’associazione culturale “I Guitti di Cremolino” presenta “Cremolino Teatro e Musica”, in piazza V. Emanuele a Cremolino, ore 21.15: la compagnia teatrale “Il teatro della nebbia” di Casale Monferrato presenta “Quando il gatto è via”, due atti di 45 minuti l’uno, autori John Mortimer e Brian Cooke; seguirà rinfresco. Ingresso 5 euro, ridotto 3 euro. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza. Info: www.guitticremolino.com - 0143 879120.

Mombaruzzo, sempre nell'arco dei festeggiamenti patronali: specialità della serata "super fritto misto alla bazzanese", ore 21 serata danzante con l’orchestra “Gli indimenticabili”. Info: 0141 793989, 328 7406435. 

Nel piazzale della chiesa di Crebini-Cazzuli-Passaronda il circolo Acli San Maurizio organizza la Sagra Campagnola, serata gastronomia dedicata agli agnolotti e a molto altro.

Bezzole, enogastronomia tipica, birra e patatine fritte per la Sagra della Patata. 

In piazza San Carlo (stand al coperto) a Casalcermelli, Sagra della Porchetta e della Rapa Rossa dove si può gustare il piatto forte a base di porchetta, la rapa rossa e la tradizionale torta di mandorle. 

Pecetto di Valenza, al centro sportivo comunale in località Fontanino, l'associazione culturale “La Fenice” organizza la Sagra dell'agnolotto, che vede re della tavola proprio la specialità del territorio a base di stufato e vino rocco Doc.

Grondona torna l'abituale appuntamento con la Sagra della Capra e della Fersulla. La Pro Loco offrirà agli avventori, oltre alle tradizionali frittelle dolci e salate, la polenta al sugo di capra e daino, l'arrosto con le castagne ed altri prodotti tipici del territorio. 

Ad Alluvioni Cambiò si ripete l'appuntamento con la Sagra del Sedano, organizzata dalla Soams (società  operaia agricola di mutuo soccorso), che quest'anno giunge alla sua XXXIII edizione. 

La 32esima Festa gastronomica della Peirbuieira a Rocca Grimalda si svolge nel ristorante coperto, fino a domenica 26 agosto 2012, a partire dalle 19, con menù a base non solo di lasagne e fagioli, ma anche di polenta e salsiccia al sugo di funghi, tonno-fagioli-cipolle-uova, arrosto, il tutto accompagnato dai vini dell'Associazione Produttori di Rocca Grimalda e la musica delle migliori orchestre. 

Sezzadio c’è, invece, la 40ª sagra del fritto misto, in concomitanza con la festa patronale di Sant’Innocenzo. Sabato 25 ore 21.30 serata danzante con Nicola Congiu, direttamente da Rai 1, e domenica 26, ore 21.30 tutto liscio con Chicco e Cristina.

Torna la Festa del turista e villeggiante a Montechiaro d'Acqui, nel complesso sportivo-culturale.  Per questa 43esima edizione, festeggiamenti con sport vari e gastronomia tipica locale.

Novi Ligure, in località Merella, sagra della trippa.  





26/08/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Arti tra le mani
Arti tra le mani
Chaves legge Dante
Chaves legge Dante
L'ultimo video di Andrea
L'ultimo video di Andrea
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 735: il giro dei colli di Conzano
Sentiero 735: il giro dei colli di Conzano
-->