Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Prima Categoria - girone H

HSL Derthona e Gaviese si dividono la posta

Partita all'altezza delle aspettative fra bianconeri e granata, con questi ultimi che forse possono recriminare qualcosa in più..
TORTONA - HSL Derthona e Gaviese si dividono la posta in una sfida che alla fine favorisce solo la Luese, terza contendente alla promozione diretta e ora solitaria capolista. Partita all'altezza delle aspettative fra bianconeri e granata, con questi ultimi che forse possono recriminare qualcosa in più, se non altro per essere stati in vantaggio.

Partita intensa: la Gaviese, in giallo, seguita a Pontecurone da molti tifosi, parte con un 4-4-2 che il Derthona replica in modo speculare. I leoncelli si propongono subito al tiro con Mandirola, ma la Gaviese non si fa intimorire, e poco dopo con Meta - che salta secco Cattelan - impegna Decarolis alla parata. Al 24' altra fiammata della Gaviese con Pergolini che di testa chiama Decarolis al volo acrobatico. E' il preludio al gol della Gaviese, che arriva al 32' con Marongiu, che riesce a farsi largo in una mischia e devia alle spalle di Decarolis il momentaneo 0-1. Pandemonio sugli spalti, dove i tifosi gaviesi esultano e quelli tortonesi si arrabbiano non poco: ne nasce qualche tafferuglio, rapidamente sedato. In campo invece non succede altro fino all'intervallo.

Nella ripresa il Derthona stringe i tempi alla ricerca del pari: ci prova già al 7' Mandirola, ma Bodrito è bravo a deviare, ci riesce invece Mutti, al 19', con una bordata da fuori area che lascia Bodrito basito: ancora una volta il portiere della Gaviese deve soccombere a un tiro davvero imparabile.
Il Dertona insiste, ma si scopre e la Gaviese poco dopo sfiora l'1-2, con un tiro di Guaraglia che si infrange sul palo. La partita da qui in avanti si fa spezzettata, l'arbitro Teghille di Collegno ricorre spesso al cartellino, e in pratica non si gioca quasi più, nonostante i cinque minuti di recupero. Il pari è giusto, fra due belle squadre. Che però rischiano, con questo risultato, di favorire irrimediabilmente la capolista Luese.


HSL DERTHONA - GAVIESE 1-1
Reti: pt 30’ Marongiu; st 19’ Mutti

Hsl Derthona (4-4-2): Decarolis 6.5, Cattelan 6 (dal 15’ st Mazzaro 6), Scali 6, Pellegrino 6.5, Pappadà 6, Bidone 6, Mandirola 6.5, Acrocetti 6 (dal 15’ st Manfredi 6), Mutti 6.5, Russo 6.5, Calogero 6 (dal 10’ st Assolini 6). A disposizione: Colombo, Mazzaro, Assolini, Manfredi, Bruni, Zuccarelli, Acampora. All.: sig. Luca Pellegrini
Gaviese (4-4-2): Bodrito 6.5, Di Balsamo 6 (dal 45’ st Paroldo sv), Zamburlin 6, Perfumo Federico 6, Briata 6, Sciacca 6, Meta 6.5 (dal 37’ st Coccia 6), Bisio 6 (dall’11’ st Guamaglia 6), Pergolini 6.5, Giordano 6 (dal 27’ st Pollina 6), Marongiu 6.5. A disposizione: Fossati, Guamaglia, Paroldo, Pollina, Cavanna, Perfumo Alessandro, Coccia. All.: sig. Luca Lolaico

Arbitro: sig. Teghille di Collegno 6

Note: ammoniti: Pellegrino, Pappadà (D); Perfumo Alessandro, Meta, Sciacca, Guamaglia (G). Calci d’angolo: 6-2 per la Gaviese. Recupero: pt 0'; st 5' 
5/02/2018
Ezio Bruzzesi - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
-->