Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Kickboxing

Il 17enne tortonese Paul David a Jesolo per i Mondiali di Kickboxing

Il giovane kickboxer tortonese Paul David vestirà la maglia azzurra ai Mondiali Wako (World Association of Kickboxing Organizations) che si terranno a Jesolo da domenica 15
TORTONA - Si chiama Paul David (nella foto), ha 17 anni ed è in forza alla neocostituita a.s.d. Future Fight Team Munera la cui scuola di combattimento di Tortona diretta dal M° Fabrizio Dellachà nata dalla fusione della storica "Munera" del M° Cristiano Bertolina, che oggi ha cessato la propria attività, con il "Future Fight Team" di Tortona del M° Dellachà che da semplice accademia associata, è oggi una vera e propria Associazione Sportiva Dilettantistica, federata presso FIKBMS e registrata anche nel registro CONI. Dellachà ne è Vice-Presidente e responsabile della comunicazione, mentre Bertolina riveste il ruolo di Direttore Tecnico. La neonata associazione conta già ben 7 sedi in tutto il Piemonte: Casale Monferrato (AL), Chivasso (TO), Crescentino (VC), Livorno Ferraris (VC), Tortona (AL), Trino (VC), Valenza (AL) e Volpedo (AL). 


Paul è ancora fresco della recente vittoria ai Campionati Italiani di Kickboxing Juniores 2017/2018 delle cinture Blu-Marroni-Nere cat. -79Kg nella specialità della Kick Light ed a breve indosserà la maglia della Nazionale FIKBMS (Federazione Italiana Kickboxing, Muay Thai, Savate, Shoot Boxe e Sambo) ai Mondiali WAKO (World Association of Kickboxing Organizations) che si terranno a Jesolo da domenica 15. 

"È stata un'estate di allenamenti molto intensi, sparring in giro ovunque ci fosse possibilità di scambiare, alimentazione controllata, e tanto sacrificio: con 2 sessioni giornaliere per tutto Luglio e Agosto" - dice il giovane atleta tortonese - "non mi sono risparmiato e rifarei ogni singolo sacrificio. Ringrazio il Coach Dellachà per aver anticipato le sue ferie a inizio Luglio per potermi seguire quotidianamente nelle ultime 6 settimane di preparazione".

Paul, infatti, ha rinunciato di buon grado alle sue vacanze per inseguire il sogno mondiale e coltivare la sua grande passione per la Kickboxing. "Umile, silenzioso ma sempre concentrato, Paul ci ha dimostrato che per ottenere risultati serve tanto duro lavoro e mantenersi lucidi ma soprattutto con i piedi per terra", dice il suo Maestro. "Vogliamo ringraziarlo per essere così responsabile e maturo, nonostante abbia solo 17 anni, augurandogli di realizzare i suoi sogni rimanendo sempre semplice e sorridente com'è in palestra".  L'associazione sportiva tortonese estende i migliori auguri anche ai 2 ragazzi del M° Rachiele, Leonardo Bonetti e Beatrice Casasco, che militano nella stessa Federazione ma in un'altra a.s.d. cittadina e che come Paul David sono stati recentemente premiati dall'Ass.re Colacino per aver onorato con le proprie vittorie la Città di Tortona. Sarebbe davvero un sogno avere tutte e 3 sul podio mondiale.
14/09/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
-->