Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

Il consiglio vota su Farmacom e ampliamento Boero

La seduta di martedì sera del consiglio comunale ha visto l'approvazione delle linee di indirizzo per il futuro della ditta Farmacom, cioè cessione sul mercato delle due farmacie comunali e di fatto liquidazione della società
TORTONA - La seduta di martedì sera del consiglio comunale ha visto l'approvazione delle linee di indirizzo per il futuro della ditta Farmacom, cioè cessione sul mercato delle due farmacie comunali e di fatto liquidazione della società. Significativa al momento del voto l'uscita dall'aula di parte consistente della minoranza, che con i consiglieri Pd Bardone, Filella e Picchi e Udc Bailo non ha partecipato al voto, mentre Prc ha espresso voto contrario con la sua consigliere Ravazzi. La delibera con le linee di indirizzo sulla Farmacom è stata approvata con i 13 voti favorevoli della maggioranza. In dettaglio, è stata prevista la vendita, da parte del Comune di Tortona, del diritto d’esercizio, cioè titolarità, delle due farmacie e, su delega da parte della società Farmacom S.r.l., la vendita dell’azienda di gestione delle due farmacie comunali unitamente al diritto d’esercizio. All'ordine del giorno, anche un'interpellanza del Pd in merito alla vendita Asmt, cui ha risposto l'assessore agli enti partecipati Daniele Calore, ribadendo come non si possa parlare di apprezzamento del valore dell'azienda, poiché il ricavato della cessione ulteriore delle quote tra privati acquirenti dipende da accordi tra le parti, mentre il comune non ha nessun potere per imporre veti alla distribuzione dei dividendi come avvenuto tra i nuovi soci. Il consiglio ha inoltre votato alcune modifiche regolamentari, per le aree a parcheggio eliminando il calcolo della volumetria per le autorimesse interrate, a fronte della conferma degli oneri di urbanizzazione. Voto contrario dell'opposizione. 13 voti favorevoli della maggioranza e 5 contrari dell'opposizione per un'area attigua al centro commerciale, ove potrà essere rilasciato il permesso di costruire diretto in luogo dell’obbligo del piano esecutivo convenzionato. Un voto contrario (Rifondazione Comunista) e due astenuti (Bardone e Filella, del Pd) e voto favorevole del resto dell'aula invece per l'ampliamento della superficie industriale richiesta dalla ditta Boero.

 

 

31/07/2013
Stefano Brocchetti - redazione@tortonaonline.net
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
La Barbera Incontra 2018 - Tre giorni di Musica, spettacolo, dibattiti e divertimento
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
La Barbera Incontra 15-16-17 giugno 2018 San Damiano d'Asti
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Arquata Scrivia domenica 10 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
L’originale Consorzio "Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" a Valenza domenica 17 giugno
-->