Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Operaio dell'Itinera travolto lungo l'autostrada

Grave incidente questa mattina lungo la A 21, tra Felizzano ed Asti Est. Un'auto ha travolto un operaio che stava sistemando la segnaletica di un cantiere. I sindacati: "quinto caso di morte in un cantiere edile, è un'emergenza senza fine" [AGGIORNAMENTO]
CRONACA - Grave incidente questa mattina lungo la A 21, tra Felizzano ed Asti Est, in direzione Torino. Un'auto ha travolto un operaio del gruppoItinera, Islami Ylber, 47 anni, che stava sistemando la segnaletica di un cantiere. Inutili i soccorsi del 118, per l'uomo non c'è stato più nulla da fare.
Dalle prime informazioni sembra che Islami Ylber, residente a Tortona e padre di due figli, stesse posizionando i segnalatori all'inizio del cantiere quando un'auto lo ha travolto. Sul posto, insieme ai soccorsi, è intervenuta anche la polizia stradale di Alessandria che sta seguendo le indagini. 

“L'ennesimo episodio drammatico – commenta a caldo PierLuigi Lupo, Segretario generale Filca Cisl Alessandria-Asti – che riporta ancora una volta l’attenzione sull'edilizia, settore che purtroppo detiene un triste record per gli incidenti mortali sul lavoro. Solo ieri, a Crotone, altri due operai morti a causa del crollo di un muro di contenimento, oggi purtroppo questo dramma ci tocca molto da vicino".

Sono già cinque i lavoratori edili che in Piemonte hanno perso la vita a causa di incidenti sul lavoro, mentre sale a 160 il numero totale delle vittime nel nostro Paese da inizio 2018.

In attesa di conoscere l'esatta dinamica dell'incidente, su cui sono in corso le indagini della Polizia stradale, la Cisl e la Filca puntano ancora una volta i riflettori sul tema salute e sicurezza dei lavoratori.

"Siamo di fronte ad un'emergenza senza fine che ogni giorno colpisce centinaia di famiglie. La sicurezza sul lavoro deve diventare la priorità del Paese, insieme ad uno sforzo condiviso di prevenzione: fare di più è possibile, sia in termini di formazione che di tutela delle condizioni di sicurezza dei lavoratori”, aggiunge Marco Ciani, Segretario generale Cisl Alessandria-Asti.
Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil hanno chiesto un incontro urgentissimo al Prefetto di Alessandria per discutere di tutte le misure necessarie ed urgenti per ridurre il tasso di infortuni nelle Provincia di Alessandria ed in particolare nel settore edile, il settore che vede il maggior numero di vittime di tutto il mondo del lavoro.

Le Organizzazioni Sindacali, hanno proclamato uno sciopero di quattro ore nel comparto autostradale, mercoledì 11 aprile  dalle 8 alle 12, con presidio in piazza della Libertà ad Alessandria. 
(nella foto immagine generica)
6/04/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



EVENTO 40° ANNIVERSARIO REVERCHON
EVENTO 40° ANNIVERSARIO REVERCHON
Inaugurazione DS Store Alessandria - Maurizio Zoccatato GrandiAuto
Inaugurazione DS Store Alessandria - Maurizio Zoccatato GrandiAuto
Inaugurazione DS Store Alessandria
Inaugurazione DS Store Alessandria
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Nuovi mezzi per la Croce Verde
Nuovi mezzi per la Croce Verde
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
Inaugurazione Ds Store di Alessandria
-->