Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

Ospedale unico: da Tortona la proposta di un'area disponibile

Nella bozza della proposta tecnica del progetto preliminare della variante al Piano Regolatore Comunale è prevista un’area a servizi che potrebbe essere dedicata alla realizzazione di un nuovo polo ospedaliero: 240 mila metri quadri in Strada Cabannoni
TORTONA - Dopo la presentazione nel dicembre 2017 degli studi propedeutici, che nel nel frattempo si sono conclusi e tradotti in documenti fondamentali come la Verifica della compatibilità acustica e Variazione del Piano di Classificazione Acustica, il Piano Stralcio per l’Assetto Idrogeologico e Direttiva Alluvioni, l’Elaborato tecnico sul Rischio di Incidente Rilevante, è stata recentemente illustrata alle Commissioni Consiliari Capigruppo ed Urbanistica la bozza della proposta tecnica del progetto preliminare della Variante Generale al Piano Regolatore Comunale.

“Con questo documento – dichiara l’assessore all’Urbanistica Davide Fara - l'Amministrazione Comunale ha inteso avviare lo sviluppo degli indirizzi generali della variante, improntati principalmente al contenimento del consumo del suolo, alla ridistribuzione e riperimetrazione delle aree in maniera omogenea, alla riqualificazione delle aree industriali dismesse; è stata anche annunciata l’intenzione di prevedere un’importante area a servizi che potrebbe essere dedicata alla realizzazione di un nuovo polo ospedaliero”.

La bozza presentata in Commissione prevede infatti un’importante area a servizi, per la superficie di circa 240 mila metri quadrati, per la realizzazione di un nuovo polo ospedaliero collocata in zona Strada Cabannoni, che qualora le politiche regionali mantenessero l’orientamento di realizzare l'ospedale unico, troverebbero il Comune già dotato di un’area appositamente destinata e servita dal punto di vista infrastrutturale e viabilistico.

Tra le proposte che riguardano il sistema infrastrutturale e viabilistico l’Amministrazione ha previsto infatti la realizzazione di un nuovo percorso stradale extraurbano che può essere considerato la naturale prosecuzione della tangenziale nord, e collegherebbe la rotatoria posta all’intersezione di Strada Comunale Gerola con S.S. per Alessandria, in frazione Torre Garofoli, e la futura rotatoria formata tra Strada Comunale Cabannoni e S.P. 211, approvata dalla Provincia di Alessandria ed in fase di realizzazione, così da rendere pienamente operativa la tangenziale nord in direzione Voghera. La sua realizzazione garantirebbe il facile raggiungimento dal casello autostradale e dalla stessa tangenziale nord, e presenterebbe un’opportunità di assorbimento del traffico proveniente dalla S.S. per Alessandria e diretto verso Nord.  Questo intervento assicurerebbe il supporto viario indispensabile tanto alle attività già presenti quanto a quelle future, come l’eventuale polo ospedaliero.

Dalla riorganizzazione e ridistribuzione delle aree industriali e agricole scaturisce il recupero di circa un milione di metri quadrati a destinazione agricola; a favore della destinazione agricola anche la ridistribuzione delle aree residenziali; saranno infatti circa 180 mila i metri quadrati che da destinazione agricola passeranno a destinazione residenziale e circa 240 mila quelli che da destinazione residenziale assumeranno carattere agricolo.

Tra i principali obiettivi della proposta preliminare del progetto di Variante, anche la riqualificazione delle aree industriali dimesse riconvertendole ad uso abitativo, sociale e terziario, ovvero in aree di Riqualificazione urbana: nello specifico, si tratta del complesso degli ex magazzini Tabacchi Goggi e depositi del sale, di forte rilievo nell’immagine e nell’identità della zona nord del centro abitato.
31/07/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
-->