Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Politica

“Parlamentarie” Pd e Sel: quando e come votare

Sabato 29 dicembre sarà possibile scegliere fra i candidati del Pd, mentre il 30 dicembre le urne saranno aperte per i rappresentanti di Sinistra Ecologia e Libertà. Ecco chi potrà partecipare al voto e con quali modalità verranno si potrà scegliere in provincia
POLITICA - La legge elettorale riprorrà, come per la scorsa tornata, liste bloccate, cioè dove a scegliere chi sarà candidato e in quale ordine potranno venire eletti gli appartenenti a ciascuna lista saranno le segreterie di partito. A parziale correzione di quella che da più parti viene definito come “grave deficit democratico” le segreterie nazionali del Pd e di Sinistra Ecologia e Libertà hanno deciso di indire una giornata di voto ciascuna per consentire ai propri iscritti di scegliere, con una sorta di primarie, buona parte dell’ordine con cui i candidati compariranno in lista (con correlate possibilità di essere eletti).

Il 29 sarà il Pd ad aprire i seggi: saranno ammessi al voto tutti coloro che hanno partecipato alle scorse primarie per la scelta del candidato premier e tutto coloro che, in possesso della tessera del Partito Democratico nell’anno 2011, l’hanno rinnovata per il 2012 o lo faranno in occasione del voto. Le urne saranno aperte su tutto il territorio della provincia “grazie allo sforzo straordinario di circa 270 volontari”, sottolineano i responsabili provinciali, dalle 8 alle 21.
In lista 8 candidati, 4 maschi e 4 femmine: Cristina Bargero, Cristina Mazzoni, Oria Trifoglio, Federico Fornaro, Germano Marubbi, Daniele Borioli, Claudia De Agatone e Piero Mega. Sulla scheda sarà possibile scegliere un massimo di due candidati, purché siano un maschio e una femmina (in caso di due preferenze a persone del medesimo sesso, la seconda verrà automaticamente annullata). I primi sei fra loro (tenendo conto dell’alternanza fra uomini e donne, per garantire parità di genere indipendentemente dalla quantità di voti raccolti) saranno candidati, ma, vista la collocazione nelle liste, è facile ipotizzare che probabilmente solo uno fra gli uomini e una fra le donne siederanno effettivamente in parlamento (uno alla Camera, l’altro al Senato). Qui è possibile consultare la scheda per ciascun candidato e l’elenco completo dei seggi. Qui invece il regolamento ufficiale. 

Il giorno seguente, domenica 30 dicembre, sarà la volta di Sel: a scegliere i candidati in parlamento saranno chiamati a votare tutti coloro che hanno partecipato alle primarie di Italia Bene Comune e gli iscritti al partito (che dovranno mostrare un documento d’identità valido e firmare un appello pubblico al per il voto a Sel). In questo caso a ogni elettore verranno consegnate 4 schede, due per la scelta dei candidati al Senato (una per maschi e una per le femmine) e due per quelli della Camera (sempre divisi in base al sesso).

Queste le sedi dei seggi, che saranno aperte il 30 dicembre dalle ore 8 alle ore 20:

Alessandria 1 – sede della federazione provinciale – via Tripoli 5
Alessandria 2 –sede circoscrizione Sud – via Parri 8
Alessandria 3 – sede circoscrizione Fraschetta – via Gozzo 3 Spinetta
Casale Monferrato – via Lanza 116
Acqui Terme – Via Nizza 275
Novi Ligure – c/o casa della Sinistra per Novi
Tortona – S.S. per Voghera n. 75
Valenza – via Pelizzari 36
Ovada – c/o sede SOMS Via s. Antonio 10

Ecco di seguito l’elenco dei candidati:

Candidati primarie per la Camera (Piemonte 2)

LISTA DONNE
QAMAR ALI AFRAH
DEBORAH GARBARINO
STEFANIA POPPA
FEDERICA RONDINELLI

LISTA UOMINI
SALVATORE DI CARMELO
PIETRO PAOLO GENTILE
FABIO LAVAGNO
ROBERTO PIETROBON

Candidati primarie Senato Piemonte

LISTA DONNE
MARIA CHIARA ACCIARINI
GIOVANNA ALBERTINI
ADRIANA BEVIONE
VANDA BONARDO
MICHELA CASELLA
MARINA CASTELLANO
MARIA DE LOS ANGELES CASTRO
ELENA CHINAGLIA
ANNA MARIA FAZZARI
SUAD OMAR

LISTA UOMINI
GIUSEPPE ACCALAI
EZIO BARBETTA
LIVIO BERARDO
GIORGIO CANAL
ANTONIO CAPATANO
NICOLA DE RUGGIERO
ANTONIO FILONI
ANGELO SACCO
LUIGI SPINELLI
28/12/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
-->