Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Informazione commerciale

Ristorante Il Vino d'Ismaro: eccellenza e qualità a tavola

Ristorazione portata a livelli di eccellenza, grazie alla cucina dello chef Tiziano Margarito. Cucina piemontese e sapori del Mediterraneo si uniscono nei piatti del ristorante Il Vino d'Ismaro, all'interno dell'hotel quattro stelle Villa Carmelita a Carpeneto
CARPENETO - Tra le colline dell'Alto Monferrato presso l'hotel Villa Carmelita, a Carpeneto, i palati raffinati e gli amanti della buona cucina possono trovare soddisfazione grazie alle delizie gastronomiche del ristorante Il Vino d'Ismaro.  La filosofia dell'hotel quattro stelle del “luxory low cost” trova spazio anche all'interno della cucina dello chef Tiziano Margarito, con prodotti di altissima qualità, ad un prezzo davvero accessibile.
“Buona parte dei nostri prodotti sono a Km 0 – spiega lo chef – e questo aiuta ad avere la qualità di casa nostra, con una riduzione di conseguenza del prezzo”. L'esperienza e la professionalità dello chef Margarito, che ha lavorato per sei anni all'estero, a Parigi e a Londra e che dal 2009 è in Piemonte sono oggi a completa disposizione del ristorante Il Vino d'Ismaro. Bellezza del territorio e del paesaggio circostante si uniscono alla bellezza e alla bontà gastronomica: la cucina tipica piemontese si mescola alla tradizione mediterranea, con i profumi e i sapori del mare che riportano alle origini pugliesi dello chef.
Verdure e ortaggi di stagione, risotto al Castelmagno, ravioli del plin e poi carne di fassone piemontese si alternano a tonno marinato al barolo e a piatti di pesce, come polipo, branzino e alici. E sarà proprio il pesce il protagonista del cenone di Capodanno, insieme ai piatti tipici della tradizione di queste feste, come il cotechino e le lenticchie. “Un ultimo dell'anno frizzante – ricorda lo chef Margarito – che unisce la buona cucina al divertimento, con spazio per musica e per un finale di serata 'danzante', al prezzo di 90 euro”.
Villa Carmelita e il ristorante Il Vino d'Ismaro offrono per l'occasione la possibilità di un pacchetto che comprende il cenone del 31 dicembre, il pernottamento nella struttura dell'hotel (in una delle 15 camere a disposizione) e infine il brunch del 1 gennaio 2013. “Visto che l'ultimo dell'anno si faranno le ore piccole, abbiamo pensato di offrire ai nostri ospiti un brunch per il 1 gennaio, dalle 11 alle 13: una colazione-pranzo con grande buffet di dolce e salato” al prezzo comprensivo di 180 euro.
La sala de Il Vino d'Ismaro è gestita dallo chef Tiziano Margherito e dai suoi collaboratori: Manuele e Alessandro in cucina, Alessio e Sara in sala, Alessandra, la bar-lady e infine Luciano, il sommelier. Infatti l'altra eccellenza de Il Vino d'Ismaro – che gli da il nome – è proprio il vino: oltre 200 etichette proposte. Nei calici finiranno le migliori uve del territorio ( Barolo chinato, Barolo Canubbi 2006, Barbera d'Alba, Langhe Arneis 2011 della cantina Damilano), con uno spazio speciale riservato al vino Ismaro, dal carattere forte, come impone la sua tradizione e la sua storia.
Il Ristorante Il Vino d'Ismaro che conta una cinquantina di coperti è aperto tutti i giorni, fatta eccezione per il lunedì, giorno di riposo. Per prenotazioni e informazioni è possibile telefonare allo 0143.845800 oppure mandare una mail a info@villacarmelita.it.
28/12/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
-->